La nazionale di calcio sponsorizzata da Intralot, uno sponsor vietato ai minori

La nazionale di calcio sponsorizzata da Intralot, uno sponsor vietato ai minori

- in Sport
609
0

La Figc si lega ad uno sponsor “scomodo” come Intralot, società che opera nel campo delle scommesse sportive e questo causa l’immedita protesta da parte di politici ed associazioni.

Proprio mentre la nazionale azzurra di Giampiero Ventura si apprestava ad incontrare la Spagna nella gara valida per le qualificazioni del mondiale 2018, il mondo del calcio italiano è stato scosso da una notizia riguardante le sponsorizzazioni della Figc, che ha firmato un contratto con Intralot, una società che opera in campo internazionale nell’ambito delle scommesse.

Questo ha portato immediatamente ad una serie di reazioni negative nei confronti della Federcalcio italiana, con prese di posizioni da parte di esponenti politici di varie estrazioni, e da parte dell’Adoc, “L’associazione difesa orientamento dei consumatori”. Le prime proteste contro questo accordo sono state quelle di due senatori eletti nelle file del Partito Democratico, Stefano Vaccari e Franco Mirabelli, che sono i responsabili della “Commissione sul gioco legale ed illegale”. La loro posizione è stata illustrata con le parole: “Impossibile combattere la ludopatia alleandosi con una multinazionale che vuole sempre più scommettitori”.

Nella loro opposizione Vaccari e Mirabelli hanno anche definito le Nazionali di calcio come elementi rappresentativi di valori di tenore diverso, ed invitato quindi la Federazione ad un “dietrofront” rispetto all’accordo trovato con la società di “betting”.

Da parte della Figc l’accordo, che sarà valido fino al 2018, è stato difeso sia dal direttore generale Michele Uva che del presidente Tavecchio, i quali ne hanno sottolineato gli aspetti positivi, come i “valori condivisi” menzionati da Uva, e di un progetto che “veicola” il gioco consapevole e responsabile, come ha detto Carlo Tavecchio. La posizione della Figc ha trovato immediatamente una sponda nelle parole di Guglielmo Angelozzi, A.D. di Gamente, una società associata da poco con Intralot, che ha dichiarato che il suo gruppo crede molto nella collaborazione con la Figc. Nella sua dichiarazione Angelozzi ha specificato anche i valori condivisi tra la società e le rappresentative azzurre, citando onestà, rispetto, spirito di squadra e ricerca dell’intelligenza. La fusione, avvenuta da poco tempo, di Intralot con Gamenet, rischia però di essere un boomerang nella vicenda, in quanto la stessa Gamenet è stata sottoposta ad una inchiesta per quanto riguarda il riciclaggio ed il gioco illegale.

Dell’accordo tra la Federazione ed Intralot ha parlato anche la deputata che fa capo ad “Area Popolare”, Paola Binetti, la quale dopo aver accusato il governo di tenere un atteggiamento “contraddittorio” riguardo a tutte le vicende che interessano il “betting”, ha voluto mettere in evidenza il fatto che le partite della nazionale potrebbero anche venire interrotte con la pubblicità relativa ai giochi d’azzardo, oltre a quello degli striscioni che lo reclamizzano, sempre in bella vista durante le trasmissioni televisive. Paola Binetti ha definito tutto questo come “il massimo dell’ipocrisia”.

L’accordo tra Figc ed Intralot è stato bollato come “connubio pericoloso” anche da parte dell’Adoc, che ha emesso una nota nella quale ha evidenziato la sua preoccupazione per la nuova partnership. A livello di immagine, continua la nota dell’Adoc, è un accordo molto pericoloso, che si pone in contrasto con la lotta contro il gioco d’azzardo. Roberto Tascini, presidente di Adoc ha parlato del “profondo scetticismo” riguardo all’accordo, guardando anche al possibile impatto che potrebbe avere sui consumatori, specialmente sui minorenni.

La protesta contro questo accordo è stata da subito generale, ma fino a questo momento, da parte della Figc, non ci sono stati segnali di una possibile marcia indietro, anche se è stata auspicata da molte parti.

 

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che