LA FARMACIA ALTERNATIVA DI TAIWAN: un connubio tra scienza e natura

LA FARMACIA ALTERNATIVA DI TAIWAN: un connubio tra scienza e natura

- in Salute, Scienza
469
0

A Taiwan la prima farmacia legata al concetto olistico di salute globale: può un ambiente di per sé asettico incontrare la bellezza della natura?

A Taiwan, un giovane farmacista di nome Taichung, ha voluto trasformare la sua farmacia ereditata, andando contro la tradizionale immagine del luogo. Cosa ha creato? Un interno moderno adatto alle diverse funzioni che egli deve svolgere. Affidandosi allo studio Waterfrom Design, ha realizzato un ambiente che è un connubio perfetto tra scienza e natura.

Taichung ha ribattezzato la sua farmacia MOLECURE, unendo le parole “molecule” e “cure”. Facendo riferimento alla base della scienza farmaceutica con una molecola che viene estratta dalla natura e resa sintetica con lo scopo di occuparsi della cura del malato. Questo legame tra scienza e natura viene anche espresso nel design degli interni della farmacia, concepita come un “laboratorio verde”, dove anche le forme geometriche utilizzate richiamano l’aggregazione molecolare.

Il punto forte della farmacia è il bancone da lavoro. E’ realizzato con un ceppo d’albero alla base e dal momento che si trova in un’ambiente aperto, abbatte le distanze tra fruitore e farmacista, favorendo l’interazione.

b

Tutto questo è stato concepito per adattarsi ai nuovi concetti di medicina olistica. Ci si inizia ad occupare dunque della salute globale, l’unione di mente, corpo, ambiente e società. Anche l’arredamento delle farmacie è stato influenzato, per avvicinarsi alle richieste del cittadino. Creando un ambiente meno tradizionale ma anche meno asettico, pronto a offrire diversi servizi in un luogo diverso dai soliti.

Solamente entrando in un ambiente come la farmacia alternativa di Taiwan, ci si rende conto del cambiamento. Si percepisce che il luogo vuole eliminare la freddezza e liberarsi nella natura che può portare più facilmente alla guarigione se alleata all’aspetto scientifico.

Infatti un altro punto di forza della costruzione interattiva del giovane Taichung, sono i tanti forti triangolari che creano ombre simili alle foglie. Come per dare l’idea di un piccolo bosco simbolico. Anche la scala che unisce i due piani non ha una forma casuale ma ben precisa. Ha l’aspetto di una doppia spirale, richiamando quella del DNA nella biologia molecolare.

 

 

 

Silvia Rosiello

Team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Il segreto della felicità? Essere sinceri, sempre

Chi mente, anche se lo fa a fin