La crisi miete un’altra vittima: chiude i battenti Pasta Agnesi

La crisi miete un’altra vittima: chiude i battenti Pasta Agnesi

- in Italia, Polemica
685
0
Fonte immagine: http://www.riviera24.it/2014/04/addio-alla-pasta-agnesi-lo-stabilimento-chiude-a-dicembre-lannuncio-dei-sindacati-foto-video-175489/

Nonostante gli annunci di ripresa economica, la crisi miete un’altra vittima illustre: la chiusura dello stabilimento di Imperia segna la fine di Pasta Agnesi

La notizia non può essere definita un fulmine a ciel sereno: da ben due anni lo stabilimento Pasta Agnesi di Imperia era a rischio chiusura e alle prese con battaglie dei sindacati e scioperi, incontri con esponenti politici ed imprenditori per tentare di salvare una situazione che sembrava compromessa e infatti non sono state trovate soluzioni per tenere in vita la produzione. Così il Gruppo Colussi ha preso l’inevitabile decisione: chiude i battenti Pasta Agnesi, un marchio che era diventato uno dei simboli della città di Imperia.

Venerdì sarà l’ultimo giorno di apertura del pastificio, che lascerà in mobilità circa un centinaio di dipendenti. La crisi che sembrava faticosamente superata, in realtà, ha ancora degli strascichi e la ripresa economica appare meno vigorosa di quanto tanti ottimisti vogliano far credere. La chiusura di Pasta Agnesi è emblematica in tal senso: si tratta di un brand celebre in Italia, che con i suoi slogan pubblicitari alla tv divenne famosissimo negli anni Ottanta.

Lo scorso martedì è stato prodotto l’ultimo chilogrammo di pasta, mentre gli ultimi giorni fino alla chiusura saranno dedicati alla pulizia. La messa in sicurezza dei macchinari, invece, richiederà qualche mese per poter essere completata. Per quel che riguarda i dipendenti, diversi destini li attendono: c’è chi rimarrà a casa in attesa di una nuova opportunità, chi invece – una quindicina – ha accettato il trasferimento in un altro pastificio, quello di Fossano, altri due ad Albenga, mentre altri hanno la possibilità, durante il periodo di mobilità, di raggiungere l’età pensionabile.

La chiusura del pastificio Pasta Agnesi è sicuramente una pagina triste per l’Italia, poiché cessa di esistere un’azienda nata quasi due secoli fa, nel 1824. Un chiaro segnale del fatto che la crisi economica non è ancora stata superata, nonostante gli annunci fatti in pompa magna dal governo Renzi su una ripresa che però, nella quotidianità, ancora non si vede e se le premesse sono queste, difficilmente si potrà vedere a breve termine.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Impara ad elaborare le tue emozioni con gli esercizi giusti

L’espressività di una persona si manifesta non solo