La Corte dei Miracoli di Milano, comicità e allegria!

75

Si trova in via Mortara, zona Navigli, dal 1984: 21 anni di storia, all’insegna della comicità, dell’allegria, della satira, della libertà soprattutto. Tutto questo, rappresenta oggi la Corte dei Miracoli, il locale creato da Renato Converso a Milano, divenuto negli anni luogo di ritrovo, e non soltanto di passaggio, di alcuni dei più importanti comici italiani.

Fra gli altri, si sono esibiti sul palcoscenico della Corte dei Miracoli, attori del calibro dei Fichi d’India, il Mago Forrest e Max Pisu, senza dimenticare Francesco Salvi, a testimonianza che il locale rappresenta una vera e propria istituzione nel mondo della comicità. In una Milano sempre più invasa da locali notturni e discoteche, la Corte dei Miracoli costituisce un’oasi nel deserto; gran parte della sua fama si deve all’instancabile Renato Converso, attore comico in grado di vantare collaborazioni con artisti di fama nazionale, quali Diego Abatantuono e Massimo Boldi, tenace e appassionato nell’indossare, ogni fine settimana, i panni di questa o quella “maschera“, con l’intento di rappresentare i vizi e le virtù della società contemporanea, investendoli di humour e comicità. Il contesto del locale, raccolto, caratterizzato da velluti e poltrone rigorosamente rosse, simboleggia un ambiente dove solo umorismo e intelligenza sono ammessi, ed è per questo che gli amanti del teatro e del palcoscenico, inteso come ponte non troppo immaginario tra attori e pubblico, non possono fare a meno di recarsi, almeno una volta nella vita alla Corte dei Miracoli di Milano, un luogo sacro della comicità non soltanto meneghina, ma italiana in genere, cui è obbligatorio rendere il giusto omaggio.

Il team di BreakNotizie