La Cina come meta turistica è interessante? Ecco cosa visitare…

58

La Cina è uno dei paesi con una crescita economica costante, anche se dal punto di vista turistico non è una realtà che suscita la curiosità dei turisti.


Ricca di storia, di tradizioni e di atmosfera, la Cina possiede patrimoni artistici di notevole importanza, assolutamente da visitare.
Il Buddha gigante
E’ la più imponente statua di pietra del Buddha del mondo, con i suoi 71 metri di altezza e 28 di larghezza. In posizione seduta, ha le mani appoggiate sulle ginocchia. E’ stata scolpita nel punto in cui confluiscono i fiumi Minjiang, Dadu e Qingyi, a protezione delle navi mercantili che ne solcavano le acque.
L’Esercito di terracotta
Scoperto negli anni 70 del secolo scorso è uno dei siti archeologici più importanti della Cina, nella provincia dello Shaanxi. Ad oggi la stima è di 6.000 – 8.000 guerrieri in terracotta, che rappresentano gli uomini dell’armata che hanno combattuto per l’unità della Cina.
La dorsale del Drago
E’ un paesaggio mozzafiato formato da colline verdissime, solcate da campi terrazzati di riso. Si tratta delle risaie di Longsheng, costruite durante la dinastia Ming.
Le cascate di Huangguoshu
Sono le più grandi dell’Asia e si trovano all’interno del Parco nazionale ad esse dedicato.
I periodi migliori dell’anno per ammirarle sono l’estate e l’autunno, quando l’acqua è abbondante.
I Ponti di legno dei Dong
I Dong sono una piccola etnia abile nella lavorazione del legno, con cui costruiscono le case e i meravigliosi ponti che attraversano i fiumi che scorrono lungo le valli.
Pingyao
E’ la cittadina meglio conservata della Cina, tanto da essere Patrimonio dell’Umanità. Distante 700 km da Pechino, ha mantenuto l’organizzazione e l’aspetto della città vecchia, con la sua cinta muraria alta 12 metri e lunga di 6 km.

Il team di BreakNotizie