In Trentino più cammini meno paghi

In Trentino più cammini meno paghi

- in Ambiente, Viaggi
559
0

Il Trentino va visitato a piedi, camminando passo dopo passo, scarpe comode, zaino in spalla e tanta voglia di conoscere da vicino una natura lussureggiante unica. Passeggiando ci manteniamo in forma, perdiamo peso e ci sentiamo pure più giovani. E farlo in Trentino alleggerisce anche il portafogli.

Ancora per pochi giorni, infatti, a Comano, nella Valle Salus, incastrata tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta e tappa principale per chi in Trentino vuole dedicarsi soprattutto alle Terme (le acque di Comano sono indicate per grandi e piccini che soffrono di psoriasi e dermatite atopica) è attiva una formula che premia i turisti che… camminano!

Con l’iniziativa “Più cammini, meno paghi” (che mutua una simile già avanzata nel 2011 nella Val di Non, sempre in Trentino) si ha a disposizione presso gli alberghi che aderiscono al programma un vero e proprio contapassi allo scopo di aver memoria, a fine giornata, dei passi compiuti sulle montagne del Trentino. E ricevere uno sconto sul soggiorno.

Se si dimostrerà di avere fatto 10mila passi al giorno (per ogni giorno di vacanza, che dovrà essere almeno di 7 notti), verrà riconosciuto uno sconto del 5%. Mentre se si riusciranno a collezionare ben 20mila passi al giorno lo sconto raddoppia al 10%. La proposta è valida fino a novembre e potrete chiedere informazioni agli alberghi aderenti.

Comunicate all’albergatore al momento della prenotazione o del check-in l’intenzione di aderire a questa splendida iniziativa e al momento della partenza per l’escursione riceverete il contapassi. L’occasione buona per mantenersi in forma risparmiando, no?

 

Fonte: greenme.it

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Colori da maschi e da femmine: il cromatismo di genere

Sia gli uomini che le donne amano soprattutto