Il sud Italia nella morsa del maltempo

Il sud Italia nella morsa del maltempo

- in Italia
376
0

Violenti nubifragi stanno flagellando Calabria e Sicilia e il bilancio si fa pesante: un morto nei pressi di Palermo, decine le famiglie evacuate a Reggio

Il maltempo continua a non dare tregua all’Italia: ora è il Sud della penisola ad essere stato colpito duramente da piogge torrenziali e forti raffiche di vento, che in Calabria e Sicilia hanno provocato lo straripamento di fiumi e allagamenti. Il bilancio è già pesante: un uomo è morto nel palermitano, annegato a Castronovo di Sicilia dopo essere stato travolto dall’esondazione di un torrente. Si trovava in auto insieme a tre persone che fortunatamente sono riuscite a mettersi in salvo dopo che la vettura è stata trascinata via da acqua e fango.

I vigili del fuoco di Palermo sono dovuti intervenire anche in altre circostanze per mettere in salvo persone rimaste intrappolate nelle loro auto in balia dell’acqua in diverse zone della città. I forti temporali hanno colpito pure la Calabria e in particolare la zona del reggino, dove si sono riversati oltre 200 millilitri di pioggia in circa 12 ore. Le violente precipitazioni, unite al forte vento, hanno causato l’esondazione di diversi fiumi e torrenti.

maltempo

Per tale ragione, a scopo precauzionale, varie famiglie che abitano nei dintorni di Melito Porto Salvo sono state fatte evacuare, in seguito alla rottura di un argine della fiumara Tuccio che ha messo in pericolo le abitazioni situate nella zona. Anche per la giornata di oggi è prevista allerta rossa sia in Sicilia che in Calabria, per questo le scuole resteranno chiuse nelle località maggiormente interessate dal maltempo, ovvero Palermo, Crotone, Catanzaro e Reggio Calabria.

C’è apprensione, sempre nell’area del reggino, per un istituto per disabili: l’unica strada di accesso rischia di diventare impercorribile a causa di un muro che potrebbe crollare, è alto dunque il pericolo di isolamento per gli ospiti e i dipendenti all’interno della struttura. Paura anche nei pressi di Gioia Tauro, dove il fiume Budello è tenuto sotto sorveglianza: nelle ultime ore per due volte ha superato il livello di guardia e se le piogge intense proseguiranno c’è il rischio esondazione, in un’area già colpita diverse volte nel recente passato da forti alluvioni.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Succo di melagrana: benefici, proprietà e come prepararlo in casa

La melagrana è la regina dell’autunno: dai suoi