Il Brasile rinuncia al dollaro per favorire il commercio con l’Iran

Il Brasile rinuncia al dollaro per favorire il commercio con l’Iran

- in Economia
680
0

Il presidente Dilma Rousseff accetterà pagamenti dall’Iran in euro o in altre valute per gli acquisti di aerei, automobili e altri beni, ha ufficialmente annunciato il ministro del Commercio brasiliano Armando Monteiro.

Armando Monteiro è il primo funzionario brasiliano a confermare che la più grande economia dell’America Latina accetterà pagamenti della Repubblica Islamica in una valuta diversa dal dollaro. Dopo anni di sanzioni economiche che hanno impedito di utilizzare il sistema finanziario degli Stati Uniti, l’Iran sta cercando di allontanarsi da esso.
Il ministro ha aggiunto che Dilma Rousseff avrebbe visitato l’Iran quest’anno per incrementare le esportazioni.

“Tutti corrono verso l?iran … Il potenziale commerciale è molto importante”, ha dichiarato il ministro del Commercio del Brasile, aggiungendo che il suo paese avrebbe trovato “il modo di regolare i pagamenti, il tipo di pagamento e la valuta” .

Dopo aver trovato, nel mese di luglio, un accordo sulla questione del nucleare iraniano, che ha portato alla revoca delle sanzioni economiche, Teheran sta ora cercando di vendere il suo petrolio in euro, al fine di liberarsi dalla dipendenza nei confronti dollaro USA.

Fonte: l’antidiplomatico

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti