I migliori prodotti naturali per igienizzare i giocattoli

111
igienizzare-i-giocattoli

Avere cura dell’igiene profonda dei giocattoli dei propri bambini è di fondamentale importanza per evitare infezioni e malattie. Ecco quali prodotti naturali utilizzare.

I giocattoli possono essere veicolo di germi e batteri. I bambini, infatti, tendono a trascinarli un po’ ovunque, lasciandoli a volte per terra e dove capita. Per di più, i giochi preferiti spesso vengono portati anche fuori casa, in ambienti esterni o estranei dove ogni superficie può rappresentare un potenziale pericolo di contaminazione. Essendo impossibile vietare al proprio bambino di portarsi dietro il giocattolo che ama di più, diventa davvero importante imparare ad igienizzarli costantemente in maniera facile, veloce, efficace, con prodotti preferenzialmente naturali. In questo modo, anche se portato dentro il lettino per dormirci insieme la notte, il bimbo non dovrà temere nessuna possibile infezione, né tanto meno dovrà rinunciare al suo giocattolo preferito.

igienizzare-i-giocattoli

Igienizzare i giocattoli di plastica

Non tutti i giocattoli sono uguali per forme, dimensioni e materiali, per questo andrà fatta una suddivisione semplice tra i giocattoli in plastica e quelli in tessuto o materiali che assorbono. Tutti i giochi in plastica sono di facile igienizzazione: basterà immergerli in una bacinella d’acqua calda con bicarbonato e aceto oppure con del detersivo ecologico. Utilizzando un vecchio spazzolino si potranno pulire anche le parti più difficili da raggiungere, ottenendo così un’igienizzazione profonda e completa. Ovviamente dovranno essere sprovvisti di etichette adesive, parti metalliche e batterie. Questi ultimi dovranno essere puliti con un panno umido imbevuto della stessa soluzione, senza immergerli in acqua per evitare le parti non bagnabili.

Come pulire peluches e giocattoli con tessuti assorbenti

Per tutti i giocattoli che presentano tessuti e parti che assorbono, come i peluches, si può attuare un metodo di pulizia rapido e veloce, utile a togliere la polvere superficiale ossia spazzolarli con una spazzola apposita, utilizzata solo per questo scopo. Un’alternativa migliore ma che non può essere ripetuta troppo frequentemente è il lavaggio in lavatrice. Successivamente bisognerà imbustarli e lasciarli in freezer per una notte intera in modo che germi e acari della polvere vengano uccisi dalla bassa temperatura.

igienizzare-i-giocattoli

Lavaggio a secco casalingo per giocattoli delicati

Per quei giocattoli particolarmente delicati che rischiano di rovinarsi o scolorirsi in lavatrice, inoltre, si può eseguire un lavaggio a secco casalingo. In una busta di plastica si inserisce il peluche da igienizzare con un cucchiaio di bicarbonato di sodio, uno di sale e 10-15 gocce di tea tree oil, quindi si chiude il sacchetto e si scuote energicamente. Si tiene chiuso il sacchetto per circa 2-3 ore. Trascorso questo tempo bisognerà spazzolare i peluches per eliminare i residui di polvere di bicarbonato e sale.

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Giardini sensoriali per bambini: a cosa servono e come realizzarne uno

6 buoni motivi per far giocare all’aperto il tuo bambino