I monumenti più belli di Parigi

I monumenti più belli di Parigi

- in Cultura, Viaggi
1541
0

Parigi, la “ville lumiere”, è una delle città che possiedono il maggior numero di monumenti, che coprono anche un numero di epoche differenti, oltre che diversi stili architettonici, monumenti che si trovano sia in centro ma anche in zone diverse della città, fatti erigere dai re delle varie dinastie che si sono succedute, oppure da presidenti.


Tra questi il più celebre è certamente la Tour Eiffel, che rappresenta nel mondo il simbolo di Parigi e per estensione di tutta la Francia. Eretta per la celebrazione del centenario della Rivoluzione Francese, dal 31 marzo 1988 è aperta a pubblico ed è continuamente meta di visitatori, il cui numero è stimato in sei milioni ogni anno.
All’inizio del grande viale degli “Champs-Elysees”, si trova l’Arco di Trionfo, il secondo nel mondo per dimensioni; un altro Arco di Trionfo, denominato “Arc de Triomphe du Carrousel”, è stato costruito in memoria delle vittorie ottenute da Napoleone, e ricalca nello stile, neoclassico, quelli esistenti a Costantinopoli e a Roma.
Un altro monumento che ricorda la Rivoluzione Francese è la Bastiglia, il carcere parigino che fu preso d’assalto proprio durante i moti rivoluzionari, nel 1789.
Un monumento più moderno, costruito negli anni 70, è il “Centre Pompidou“, ora importante centro della cultura francese ed internazionale, che venne iniziato sotto la presidenza di George Pompidou e terminato sotto Giscard d’Estaing. La sua caratteristica peculiare è la struttura con una gabbia di tubi e l’utilizzo di vetro-acciaio con colori diversi.
In Piazza Vendome si trova l’omonima colonna, di grandi dimensioni, 3,6 metri di diametro e circa 44 metri di altezza. Nel corso degli anni è stata chiamata anche colonna di Austerlitz o colonna della Grande Armata.
Fuori da Parigi, ma comodamente raggiungibile dal centro grazie alla metropolitana, si trova la Reggia di Versailles, la cui costruzione fu iniziata da Luigi XIII e che vide risiedervi la corte di Luigi XIV, il Re Sole.
Tornando in città sono da ricordare anche l’Hotel des Invalides, il Palais Royal, la Tour Saint-Jacques e l’Opera Garnier.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di