I grandi film che hanno segnato la nostra vita

I grandi film che hanno segnato la nostra vita

- in Cinema
2356
0

Il cinematografo ha prodotto molte pellicole di successo, alcune delle quali sono diventati dei cult che non ci stancheremmo mai di vedere e rivedere.

Chi non ama andare al cinema? Le nuove uscite sono emozionanti: quando si fa il buio in sala e il proiettore inizia a girare, ecco che la magia avviene di nuovo. Vedere un film tutto nuovo è certamente entusiasmante, ma anche rivedere i vecchi film può dare un grande brivido. Ci sono titoli che più di altri sono rimasti impressi nell’immaginario collettivo e ogni volta che se ne presenta l’occasione fa piacere poterne ripercorrere le vicende.

Si potrebbe parlare, ad esempio, dei grandi kolossal del passato, quelli che periodicamente vengono riproposti sul piccolo schermo e che nulla hanno perduto del loro smalto originale. Ben Hur (1959) fu girato nel 1959 e a lungo ha detenuto il record per il maggior numero di statuette Oscar vinte (ben 11). Indimenticabile la scena delle bighe, che venne girata in Italia, a Cinecittà. E che dire dell’inossidabile Via col vento (Gone with the wind, 1939)? I suoi protagonisti, Rossella O’Hara e Retth Butler, sono diventati icone, e le battute che pronunciano sono diventate dei veri e propri modi di dire. Chi in vita sua non ha mai pronunciato almeno una volta la frase che chiude la pellicola “Dopotutto domani è un altro giorno!”?

il_padrino_marlon_brando

Avvicinandosi ai giorni nostri, c’è un film che da tempo detiene saldamente la cima della classifica delle pellicole migliori di ogni tempo: si tratta de Il padrino (The Godfather, 1972), interpretato in modo magistrale da Marlon Brando. Ci sono poi pellicole che trattano tematiche più leggere, ma che hanno saputo rivoluzionare il genere cui appartengono segnando una nuova pagina nella storia del cinema. Questo è ad esempio il caso della trilogia di Indiana Jones, diretta da Steven Spielberg, e di quella di Guerre Stellari, diretta da George Lucas. I film di avventura e di fantascienza non sono più stati gli stessi dopo questi imperdibili capostipiti.

indiana-jones-5_980x571

Anche in tempi moderni sono stati girati film che ricordano molto i vecchi kolossal degli anni d’oro di Hollywood, pellicole che riescono ad intrecciare vicende collettive a storie private. Basti pensare ad uno dei più recenti successi del cinema catastrofico, Titanic (1997). Titanic, diretto da James Cameron, racconta una storia vera, quella del tragico affondamento del transatlantico che dà il titolo al film. Allo stesso tempo però consente allo spettatore di vivere una struggente storia d’amore, quella che lega Jack (Leonardo Di Caprio) a Rose (Kate Winslet).

titanic

Un vero e proprio caso è stato creato invece dal genio immaginifico di Peter Jackson, regista neozelandese he ha saputo dare nuova dignità ad un genere cinematografico per anni considerato di serie B, il fantasy. Jackson è riuscito nell’impresa di adattare per il grande schermo la vicenda narrata da J.R.R.Tolkien nel suo romanzo Il Signore degli Anelli, facendo incetta di premi cinematografici e incantando le platee.

lord-of-the-rings-the-movie-hd-desktop-wallpaper_1_jpg_1003x0_crop_q85

Questo non è che un rapido excursus, ma ancora molti esempi si potrebbero portare per dimostrare che la magia del cinema è intramontabile e che ci sono capolavori che non temono il trascorrere del tempo, ma si fanno sempre apprezzare come la prima volta che li si è visti.

 

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che