I benefici dell’Aloe Vera

I benefici dell’Aloe Vera

- in Benessere, Salute
6306
0

L’aloe vera è una delle piante curative più conosciute nel mondo del naturale.

Questa incredibile pianta medicinale è ricca di nutrimento e benefici. Appartiene alla famiglia delle Liliacee, come aglio e cipolla, e diverse parti della pianta sono usate a scopi diversi, per applicazioni sia interne che esterne.

Contenuto dell’aloe vera

L’aloe vera contiene più di 200 composti attivi, incluse vitamine, minerali, amminoacidi, enzimi, polisaccaridi e acidi grassi. Al’interno della foglia dell’aloe c’è una sostanza gelatinosa fatta per il 99% di acqua. Per più di 5000 anni gli uomini l’hanno usata a scopo terapeutico.

Ecco un elenco di ben 12 benefici di questa pianta:

L’aloe vera è ricca di vitamine e minerali

L’aloe vera contiene diverse vitamine, tra cui A, C, E, acido folico, colina B1, B2, B3 (niacina), B6. L’Aloe Vera è una delle poche piante che contengono B12.

Tra i minerali presenti nell’aloe vera troviamo: calcio, magnesio, zinco, cromo, selenio, sodio, ferro, potassio, rame, manganese.

L’aloe vera è ricca di amminoacidi e acidi grassi

Gli amminoacidi sono i mattoni delle proteine. Circa 22 amminoacidi sono necessari per il corpo umano e 8 di questi sono essenziali. Nell’aloe vera sono presenti quasi tutti. Inoltre l’aloe contiene una quantità significativa di acidi grassi. Contiene 3 steroli vegetali: colesterolo HCL (che riduce i grassi nel sangue), campesterolo e sitosterolo beta. Tutti e 3 sono utili nel ridurre i sintomi di allergie e indigestione acida.

L’aloe vera è adattogena

L’aloe vera è conosciuta e apprezzata per le sue qualità adattogene. Un adattogeno è una sostanza che migliora la naturale capacità del corpo di adattarsi ai cambiamenti esterni e resistere alle malattie. L’aloe vera è in grado di portare equilibrio in tutto il corpo, stimolando le difese e i meccanismi di adattamento del corpo. Questo significa che aiuta anche ad affrontare meglio lo stress (fisico, emozionale e ambientale).

L’aloe vera migliora la digestione

Una digestione debole è collegata a tanti disagi. Non a caso nelquestionario approfondito di Energy Training, la prima sezione di domande è dedicata al testare la tua digestione. Un funzionamento efficiente del tratto digestivo è un elemento chiave per la salute. L’aloe vera non fa miracoli senza un’alimentazione corretta e adatta a te, ma è in grado di pulire e lenire il tratto digestivo e migliorare la digestione. A questo proposito, essendo adattogena, l’aloe vera può essere utile sia in caso di costipazione che di diarrea, migliorando l’eliminazione in entrambi i casi.

E’ un ottimo rimedio per chi ha la sindrome da colon irritabile o reflusso acido. Aiuta a ridurre la quantità di batteri cattivi e mantiene in salute laflora batterica intestinale. E’ anche un vermifugo, e questo significa che si sbarazza dei vermi intestinali.

L’aloe vera è disintossicante

L’aloe vera è gelatinosa, come le alghe e i semi di chia. Il principale beneficio del consumo di piante gelatinose è che questo gel si muove nell’intestino assorbendo tossine lungo la strada e aiutando ad eliminarle attraverso il colon. Questo aiuta l’eliminazione degli scarti e aiuta adisintossicare.

L’aloe vera alcalinizza il corpo

Le malattie non si presentano in un ambiente alcalino. La maggior parte delle persone vivono e si nutrono prevalentemente di cibi acidificanti. Anche per la salute vale la regola 80/20, l’80% dei cibi deve essere alcalino, il 20% acido. L’aloe vera è alcalinizzante e aiuta a mantenere in equilibrio l’acidità.

Salute cardiovascolare

Non sono stati condotti molti studi sugli effetti dell’aloe vera sulla salute cardiovascolare, ma alcune ricerche hanno evidenziato che quando un estratto del gel di aloe vera veniva iniettato nel torrente sanguigno umano, moltiplicava il trasporto di ossigeno e la diffusione dei globuli rossi.

In altre parole, se siamo di fronte a una emorragia, iniettare una piccola quantità di questo estratto di aloe vera può essere utile per rimettere sangue in circolo.

Questo significa che, soprattutto se hai un problema cardiovascolare, assumere aloe vera aumenta la capacità di trasportare ossigeno e di diffonderlo negli organi che ne hanno bisogno.

In ogni caso attendiamo ulteriori studi su questo punto.

L’aloe rende più efficiente il sistema immunitario

I polisaccaridi presenti nell’aloe vera stimolano i macrofagi, le sostanze che combattono contro i virus. L’aloe è un potenziatore dell’immunità grazie al suo livello di antiossidanti, e aiuta a combattere i radicali liberi, responsabili del processo di invecchiamento. (I radicali liberi sono un prodotto della vita stessa, un processo naturale, ma con uno stile di vita insano ne produciamo troppi). L’aloe è anche un antipiretico, quindi riduce o previene la febbre.

L’aloe vera è ottima per la pelle

Date le sue note proprietà curative per la pelle, l’aloe è uno dei composti più usati nei cosmetici. E’ ottima in caso di bruciature, irritazioni e anche punture di insetto. E’ un anti prurito, idrata, ringiovanisce la pelle e ne aumenta l’elasticità. E’ emolliente e lenisce, ossigena le cellule della pelle e le rinforza.

L’aloe vera è disinfettante, antibiotica, antimicrobica, germicida, antibatterica, antisettica, antifungina e antivirale

Ingredienti attivi come zolfo, acido salicilico e fenoli prevengono il presentarsi di problemi derivati dall’attacco dei microrganismi, eliminando infezioni interne ed esterne.

L’aloe vera riduce le infiammazioni

L’aloe vera contiene 12 sostanze, incluso il B-sisterolo, che possono aiutare a rallentare o inibire i processi infiammatori. Questo la rende utile per migliorare la flessibilità in caso di dolori articolari.

Perdita di peso – un “effetto collaterale”

Come effetto del miglioramento della digestione e della disintossicazione abbiamo la perdita di peso, perché quando cominci a migliorare la digestione ed elimini con più efficienza, questo ti libera dalle tossine e ti dona più energia.

Precauzioni nell’uso dell’aloe vera

L’aloe vera è una pianta medicinale, quindi va usata con attenzione. Solo perché fa bene non significa che bisogna abusarne. Un uso prolungato può portare a una perdita di elettroliti, soprattutto potassio.

Va evitato l’uso interno in gravidanza, durante il ciclo, se hai emorroidi, problemi al fegato e alla cistifellea.

Uso dell’aloe vera

Il modo migliore di usare l’aloe vera è quando è fresca. Non è necessario usarla su base quotidiana, ma solo per fare un trattamento a scopo “medicinale” ogni tanto, per una settimana.

Il modo migliore è usare un cucchiaio di gel di aloe vera in frullati e centrifugati.

 

 

http://www.energytraining.it/aloe-vera/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti