Hai Cucinato Pasta O Riso? Tieni L’Acqua Di Cottura, I Suoi Mille Usi Sono Incredibili!

Hai Cucinato Pasta O Riso? Tieni L’Acqua Di Cottura, I Suoi Mille Usi Sono Incredibili!

- in Lifestyle
492
0
spaghetti in a saucepan

Anche tu cucini spesso pasta e riso? Forse non sai a quante cose può servirti la loro acqua di cottura! Da rimedio naturale per la bellezza di corpo e capelli, a efficace aiuto nelle faccende domestiche… e per stimolare la creatività di grandi e piccini!

Vediamo insieme come riutilizzare l’acqua scolata dalla pasta e dal riso, basterà avere l’accortezza di raccoglierla mettendo un recipiente di adeguate dimensioni sotto lo scolapasta.

Per la tua bellezza

  • Un’ottima alternativa al latte detergente è proprio l’acqua di cottura del riso: passandola sul viso con un dischetto di cotone idraterà la cute in profondità, contribuendo a ridurre imperfezioni ed arrossamenti.
  • Piedi stanchi dopo una giornata intensa? Immergili in una bacinella piena di acqua di cottura della pasta o del riso, i sali minerali in essa contenuti sono un vero toccasana per rinfrescare e tonificare le estremità! Puoi aggiungere qualche goccia di olio di tea tree per amplificarne gli effetti soprattutto in caso di micosi delle unghie.
  • Ami i capelli lunghi e non vorresti mai tagliarli, ma ti accorgi che sono sfibrati ed opachi? Prova ad effettuare il risciacquo con l’acqua dove hai cotto il riso: viene utilizzata da secoli nella tradizione cinese, per ridare lucentezza alla chioma, ristrutturando i capelli e donando elasticità e morbidezza incredibili!

In cucina

  • Devi sgrassare teglie e pentole, ma usando le spugnette abrasive hai paura di rovinarle? Mettile in ammollo per qualche minuto nell’acqua di cottura della pasta, ancora calda (in caso puoi riscaldarla sui fornelli): gli amidi rilasciati dalla pasta ti aiuteranno a pulire efficacemente anche lo sporco più ostinato, provare per credere!
  • Una pizza fatta in casa morbida e croccante al punto giusto? Non sarà difficile da ottenere, se nell’impasto utilizzerai l’acqua di cottura della pasta o del riso, sostituendola nella stessa quantità di acqua prevista dalla ricetta. Un trucco in più è quello di riempire metà misurino di latte, per rendere le tue preparazioni soffici e gustose… stupendo tutti!

Altri accorgimenti, utili e creativi!

  • Sapevi che l’acqua di cottura di riso, pasta e legumi è un perfetto fertilizzante per le tue piante? Grazie alle sostanze che contiene, le rinforza e ti aiuta a farle crescere sane e vigorose! Versala nell’innaffiatoio, diluendola con acqua demineralizzata. Puoi anche usarla come lucidante fogliare, ma in questo caso l’acqua non deve essere salata, altrimenti brucerebbe le foglie lasciando aloni scuri sulla superficie
  • Ecco l’attività perfetta da svolgere con i tuoi bambini quando fuori piove e si annoiano: la pasta di sale! Verrà ancora meglio se al posto dell’acqua di rubinetto userai quella di cottura, infatti l’amido presente agevola la coesione degli ingredienti, rendendo il composto malleabile ed elastico… perfetto per far divertire i più piccoli, e non solo!

 

 

 

http://farlofacile.com/cucina/10447/hai-cucinato-pasta-o-riso-tieni-l-acqua-di-cottura-i-suoi-mille-usi-sono-incredibili

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la