Grecia, vince Tsipras: “Oggi il popolo ha scelto la fine dell’austerità”

46

Syriza in netto vantaggio su Nuova democrazia con il 36%, ma le mancano due seggi, ne ha 149
per governare da sola. Il vincitore: “Abbiamo fatto la storia. Restituiamo la dignità ai nostri cittadini”

Syriza vince le elezioni in Grecia. Il partito di Alexis Tsipras in testa con il 36% dei voti, a soli due seggi dalla maggioranza assoluta per governare il Paese: “E’ la vittoria di ogni popolo che vuole la fine dell’austerità”. Il voto greco potrebbe avere ripercussioni su tutta la Ue. Perché Syriza ha già affermato la volontà di ridiscutere il debito e ha annunciato che riconoscerà gli obiettivi fiscali fissati dai trattati Ue ma non le misure previste dagli accordi firmati dal governo precedente con la troika
“Oggi il popolo greco ha fatto la storia, oggi chiudiamo il circolo vizioso dell’austerità”. Il leader di Syriza Tsipras nel discorso della vittoria ha ribadito le posizioni del suo partito: “Ciò che ci ha chiesto il popolo della Grecia è qualcosa che non si può discutere: dobbiamo mettere fine all’austerità. Lavoreremo insieme per ricostruire il nostro Paese sull’onestà e sull’amicizia. La Grecia presenterà le sue vere proposte all’Ue, un nuovo piano radicale per i prossimi quattro anni. Collaboreremo con i nostri amici europei per trovare una nuova soluzione e per far tornare l’Europa verso la crescita e verso la stabilità e per far risorgere i valori europei come la democrazia e la solidarietà”. E poi ha concluso: “Il nostro obiettivo è ridare una dignità alla Grecia”.

Il pensiero ora è all’impatto che la scelta degli elettori greci potrà avere sull’Unione europea. Poco dopo le proiezioni, la prima reazione è arrivata dal presidente della Bundesbank: “E’ nell’interesse del governo greco”, ha detto Jens Weidmann alla tv tedesca, “fare le riforme necessarie per risolvere i suoi problemi strutturali. La Grecia deve aderire alle condizioni del salvataggio”. Intanto è arrivato l’annuncio che il 26 gennaio il presidente della Bce Mario Draghi, della Commissione Ue Jean Claude Juncker, del Consiglio Donald Tusk e dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem avranno una colazione di lavoro prima dell’Eurogruppo per discutere della Grecia post elezioni e della linea da tenere con il nuovo governo. “Trionfa Tsipras, l’euro-terrore”, titola online il tabloid tedesco Bild dopo la vittoria di Syiriza alle elezioni greche. Sotto il titolo, una foto del probabile futuro premier con il pugno alzato.

 

 

http://ununiverso.altervista.org/blog/grecia-vince-tsipras-oggi-il-popolo-ha-scelto-la-fine-dellausterita/