Gli scienziati lanciano l’allarme: il Sistema Solare sta subendo delle mutazioni

Gli scienziati lanciano l’allarme: il Sistema Solare sta subendo delle mutazioni

- in Scienza
997
0

Secondo Albert Einstein l’Universo, insieme alla stupidità umana, può essere infinito, ma che cosa direbbe il celebre fisico tedesco davanti alle recenti scoperte della scienza sui mutamenti che stanno colpendo il nostro Sistema Solare? I ricercatori, infatti, hanno ammesso che la Via Lattea sta subendo tutta una serie di cambiamenti epocali che potrebbero coinvolgerci in prima persona in un futuro più o meno remoto.

Se diamo uno sguardo al cielo e alle stelle, ci sorprendiamo di fronte a tanta maestosità e bellezza, ma anche l’Universo va monitorato: a differenza dell’inquinamento, che negli ultimi cinquant’anni ha colpito e devastato gran parte della Terra, quanto sta avvenendo nel Sistema Solare è qualcosa di più sibillino e che soltanto attraverso le ricerche di astronomi e fisici abbiamo potuto conoscere.

La Luna, per esempio, è il nostro unico satellite, ma anche un piccolo pianeta che, stando alle scoperte del dottor Michael Lockwood, starebbe modificando la sua atmosfera interna. Mentre gli scienziati cercano tracce di vita e pianeti simili al nostro, la Luna, tanto celebrata da artisti e poeti, sta subendo dei cambiamenti climatici che si ripercuoteranno anche sul nostro ecosistema.

Senza spingerci troppo lontano e osservando più da vicino Venere, gli studiosi hanno rilasciato una ricerca che documenta come questo pianeta sia soggetto a una luminosità aurorale che, in pochi anni, è aumentata rispetto al passato. E se sulla Terra ci preoccupiamo di fronte al problema del surriscaldamento globale, anche su Marte la situazione sembra simile: sul pianeta rosso, infatti, sono scomparse le calotte polari e i temporali stanno aumentando in modo significativo rispetto a quanto registrato qualche decennio fa.

Tutti questi cambiamenti, secondo il ricercatore e cineasta David Wilcock, sarebbero dovuti al fatto che il nostro Sistema Solare sta attraversando una zona di Spazio in cui l’energia fotonica è in aumento. Ciò determinerebbe queste modifiche che gli scienziati stanno registrando su alcuni pianeti e che, entro pochi anni, potrebbero avere delle influenze negative nei confronti della Terra. I problemi del nostro pianeta sono legati all’inquinamento, con l’aumento di terremoti e nubifragi in alcune zone della Terra che non hanno mai sofferto di questi problemi, e che rappresentano un motivo per tenere sotto controllo le emissioni dei gas serra.

Ma a questo punto che cosa provocherò l’aumento dei raggi cosmici provenienti dalla galassia? Per quanto riguarda il Sistema Solare, scienziati come il geofisico russo Alexy N. Dmitriev affermano che il flusso di particelle provenienti dallo Spazio potrebbe, in futuro, colpire soltanto una parte di individui, mentre il resto della popolazione umana sopravviverebbe ai cambiamenti dovuti all’aumento di raggi fotonici sul nostro pianeta.

L’accelerazione delle particelle spaziali sembra un tema caro alla narrativa fantascientifica, ma secondo una frangia di esperti bisognerebbe modificare il nostro approccio per migliorare la sintonia tra esseri viventi e l’intero Sistema Solare. Un’argomentazione che ricorda la New Age e che potrebbe far sorridere: in fondo non c’è bisogno di astruse teorie pseudo-scientifiche per dimostrare che il nostro è un pianeta in cui l’egoismo e la mancanza di valori hanno il sopravvento. Indipendentemente dai cambiamenti che stanno avvenendo nel nostro Sistema Solare, bisognerà innanzitutto intervenire e risolvere i problemi ambientali del pianeta Terra e renderlo degno di essere vissuto per gli abitanti delle prossime generazioni.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di