Francia, l’ex presidente Nicolas Sarkozy è indagato per finanziamento illegale

Francia, l’ex presidente Nicolas Sarkozy è indagato per finanziamento illegale

- in Politica
410
0

L’ex Presidente della Repubblica franceseNicolas Sarkozy è formalmente indagato per il finanziamento illegale della campagna elettorale del 2012, quando tentò senza successo la rielezione, sconfitto da François Hollande col 51,6% delle preferenze.

Dopo una giornata di interrogatori, Sarkozy è stato formalmente indagato nell’inchiesta che la stampa francese ha già ribattezzato affaire Bygmalion, avviata nel 2014 per chiarire se il partito dell’ex presidente, Unione per un Movimento Popolare (UMP), diventato Les Républicains nel maggio 2015, avesse emesso una serie di fatture false attraverso la società Bygmalion per finanziare la campagna elettorale di Sarkozy.

Il limite massimo che la legge francese prevede per il finanziamento della campagna presidenziale è di 22,5 milioni di euro e questo stratagemma sarebbe stato messo in pieni, secondo l’accusa, proprio per aggirare questo limite. O meglio, i fondi in oggetto – si parla di 10 milioni di euro – non sarebbero passati attraverso l’associazione creata per questo scopo, ma proprio attraverso la società Bygmalion, azienda incaricata di gestire la campagna elettorale e la comunicazione della stessa.

Contro Sarkozy ci sarebbero indizi gravi e concordanti. Lui, interrogato oggi per diverse ore, avrebbe negato ogni suo coinvolgimento, spiegando di non esser stato coinvolto nei dettagli del finanziamento della sua campagna elettorale.

 

 

 

http://www.polisblog.it/post/369191/francia-nicolas-sarkozy-indagato

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti