Fossano: crollo di un cavalcavia, distrutta un’auto dei carabinieri

Fossano: crollo di un cavalcavia, distrutta un’auto dei carabinieri

- in Italia
188
0
Fonte immagine: http://www.leggo.it/news/italia/crolla_cavalcavia_sopra_auto_carabinieri_fossano_cuneo_foto_video-2387474.htmlFonte immagine: http://www.leggo.it/news/italia/crolla_cavalcavia_sopra_auto_carabinieri_fossano_cuneo_foto_video-2387474.html

Ennesimo crollo in Italia: a cedere è stato un cavalcavia a Fossano, che ha distrutto un’auto dei carabinieri. Per fortuna, i militari sono rimasti illesi

A Fossano si è verificato l’ennesimo crollo di una struttura nel nostro Paese: a cedere è stato un cavalcavia, che collassando ha schiacciato un’auto dei carabinieri parcheggiata proprio sotto il ponte. Fortunatamente i militari, impegnati in un posto di blocco, sono rimasi illesi. Il cedimento ha riguardato una rampa che fa parte del viadotto della tangenziale di Fossano, nella zona del cuneese, precipitata su via Marene, la strada situata al di sotto.

In quel momento nel tratto di strada sotto il ponte si trovava una vettura dei carabinieri lì parcheggiata per un posto di blocco, che è stata schiacciata e distrutta dal cavalcavia venuto giù; i carabinieri hanno avuto la prontezza di spostarsi e mettersi in salvo dopo aver sentito alcuni scricchiolii nella struttura che hanno preceduto il crollo, avvenuto nel giro di pochi istanti. Per precauzione, le forze dell’ordine della zona hanno disposto la chiusura dell’intera tangenziale.

Una rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano, nel Cuneese, è crollata improvvisamente sulla strada sottostante, via Marene. Distrutta un'auto dei carabinieri, che stava effettuando un posto di blocco. I militari, secondo le prime informazioni, hanno sentito degli scricchiolii e hanno fatto in tempo a mettersi in salvo. In via precauzionale, la polizia locale, con l'ausilio delle altre forze dell'ordine, sta lavorando alla chiusura totale della tangenziale, Torino, 18 aprile 2017. ANSA/SASSO

Solo per un caso fortuito, dunque, e per la prontezza di riflessi dei militari, il nuovo crollo di una costruzione nel nostro Paese non ha causato vittime. Le immagini del cedimento, prontamente immortalato da automobilisti e passanti con i loro smartphone, sono impressionanti: a crollare è stata la zona centrale di un tratto del cavalcavia, che ha spezzato quasi a metà la rampa della tangenziale. A giudicare dagli scatti, oltre che molto reattivi i carabinieri sono stati anche fortunati: con una diversa dinamica nel crollo, non avrebbero avuto scampo.

Altrettanto fortunatamente non stavano transitando auto nel momento del cedimento del cavalcavia e i danni riguardano solamente la struttura crollata e la vettura dei carabinieri, letteralmente schiacciata sotto il peso della costruzione e andata distrutta. Dopo il collasso della rampa, sono intervenuti sul luogo funzionari del comune e vigili del fuoco per tentare di studiare la situazione e capire quale possa essere la causa che ha provocato il crollo del ponte.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha