Forze speciali inglesi al fianco dei ribelli siriani

Forze speciali inglesi al fianco dei ribelli siriani

- in Mondo
383
0

Ora, secondo quanto riporta il Times, reparti delle forze speciali britanniche sarebbero sconfinati in Siria per combattere al fianco dei ribelli dell’Esercito Siriano Libero. Il Times sarebbe stato imbeccato da comandanti militari e, per ora, non si hanno né conferme né smentite dell’accaduto.

Se confermate, però. queste sarebbero le prime incursioni in territorio siriano sul terreno da parte di Londra, impegnata finora ufficialmente solo ad addestrare miliziani siriani in Giordania.

Gli sconfinamenti pare siano limitati all’area attorno al villaggio sudorientale di al-Tanf, dove – riporta il Times – un residuo contingente dell’Els, formato da disertori dell’esercito governativo fedele al presidente Bashar al-Assad, è ora sotto “assedio continuo” da parte di jihadisti dell’Isis.

L’importanza di queste incursioni

Il fatto che forze speciali inglesi agiscano in Siria non è di per sé una novità. È normale che in zone di crisi ci siano membri d’élite dell’esercito. È però una novità che fonti delle Forze armate di Sua Maestà parlino più o meno apertamente di queste incursioni.

Il parlamento inglese, infatti, ha dato l’ok al governo Cameron solo a compiere raid aerei anti-Isis in Siria, ma non azioni sul terreno. Stando a quanto riporta il Times, però, l’autorizzazione non è necessaria per l’impiego di reparti speciali. Lo stesso giornale ha svelato di recente azioni analoghe di commando britannici in Libia.

 

 

 

 

http://www.occhidellaguerra.it/forze-speciali-inglesi-al-fianco-dei-ribelli/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la