Fluoro: il nemico contro cui non sappiamo di dover combattere

Fluoro: il nemico contro cui non sappiamo di dover combattere

- in Salute
619
0

Ampiamente diffuso nella nostra quotidianità, il fluoro è una sostanza chimica finita sotto inchiesta: è pericolosissimo per l’uomo, ma nessuno lo dice

Il fluoro è costantemente presente nelle nostre giornate: basti pensare a quando ci laviamo i denti (è contenuto, infatti, nei dentifrici) oppure a quando mastichiamo una gomma (si trova anche nei chewing gum), ma solo negli ultimi anni stanno emergendo informazioni circa la sua pericolosità. Il fluoro è una sostanza chimica finita sotto accusa per due motivi: causa danni al cervello e agevola l’insorgenza e lo sviluppo di tumori.

Nel mirino, in particolare, ci sono i danni cerebrali che provoca tale sostanza, che viene ancora impiegata largamente (non a caso, secondo le accuse): l’uso prolungato del fluoro incide sulle capacità cognitive dell’individuo, rendendo il suo cervello meno “reattivo” e più facilmente “manipolabile”. Sono ormai comprovati gli effetti negativi del fluoro sul cervello – resi noti da uno studio condotto dall’Università di Harvard – a cui se ne aggiungono degli altri, altrettanto gravi.

Fin dal 1977, infatti, è noto che il fluoro agevoli lo sviluppo del cancro, rendendo più rapido del 25% il tasso di crescita dei tumori, come dimostrato da Dean Burk, biochimico americano; non solo, dagli studi del dottor Burk è emerso come il fluoro sia in grado di incrementare la carcinogenesi, ovvero il potenziale a livello cancerogeno, di altre sostanze chimiche alle quali è associato. La pericolosità del fluoro è tale che può danneggiare lo sviluppo neurologico dei bambini anche quando non sono ancora nati, agendo attraverso la placenta.

I danni che può procurare in questa fase possono diventare addirittura permanenti, in quanto il cervello in fase di sviluppo viene aggredito con maggiore facilità dalle sostanze tossiche rispetto a quanto accade con i cervelli già formati. Gli studi che evidenziano la pericolosità del fluoro per il nostro organismo sono circa 40, eppure questa sostanza chimica continua a rimanere un nemico contro cui non sappiamo di dover combattere per via della scarsa informazione. Contrastare il fluoro, tuttavia, non è difficile: basta evitare i prodotti che lo contengono, rinunciando alle gomme da masticare e scegliendo dentifrici privi di fluoruro.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la