Facebook, basterà un click per tradurre i post

44

Il social più popolare del mondo si prepara a diventare poliglotta. Intanto all’app di Messenger si aggiunge una piattaforma autonoma anche per il web.

Essere social al di là delle barriere lingustiche. Ci sentiremo poliglotti non soltanto su Skype Traslator, presto potremo farlo anche su Facebook. Se non ci si destreggia fra più lingue, il social network darà ai suoi utenti la possibilità di tradurre con un solo click i propri post in più lingue in modo da raggiungere un pubblico più ampio. E novità arrivano anche per Messenger: la chat del social network avrà una piattaforma a sé anche per il web, con un sito separato a cui ci si potrà collegare senza essere disturbati da pubblicità e post di amici. Il completamento di un servizio al quale sono iscritte oltre 600 milioni di persone in tutto il pianeta.

113838432-7985d5e8-ba12-42a8-88d4-f3d9a5269dbe

La funzione “traduttore” di Facebook, come riportato da alcuni blog, sarebbe ancora in fase di test. Ma per la sue implementazione sarebbe solo questione di attendere un poco. Nel frattempo il social network si limita alla possibilità inversa: in alcuni casi offre di visualizzare nella propria lingua commenti tradotti grazie a Bing, il motore di ricerca di Microsoft.

In attesa della traduzione, novità certe arrivano invece per Messenger, la piattaforma di chat che Facebook punta a rendere sempre più autonoma dal social network. Dopo aver lanciato sugli smartphone un’applicazione separata con cui scambiarsi messaggi, arriva anche la versione della piattaforma per il web (messenger.com). Su questo sito si potrà chattare come si fa sul social, ma senza pubblicità, notizie e post degli amici che distraggono. La mossa arriva anche dopo il recente annuncio, alla conferenza degli sviluppatori, dell’apertura di Messenger ad applicazioni esterne.

 

 

 

http://www.repubblica.it/tecnologia/social-network/2015/04/10/news/facebook_ora_basta_un_click_per_tradurre_i_post-111592981/