Ex scienziato della NASA crea un kit “fai da te” per la modifica del DNA

Ex scienziato della NASA crea un kit “fai da te” per la modifica del DNA

- in Scienza
313
0
CRISPR-CAS9

Un biochimico avrebbe realizzato un kit fai da te per modificare il proprio DNA in casa col fine di realizzare una razza superiore.

Josiah Zayner, biochimico di 36 anni ed ex dipendente della NASA si sarebbe iniettato un cocktail di sostanze atte a rinforzare i muscoli e dare prova del fatto che è possibile modificare i propri geni grazie al semplice fai-da-te.

Un kit fai da te per modificare i propri geni

L’obiettivo sarebbe quello di creare una “razza superiore” di esseri umani, dal momento che a detta dello scienziato l’umanità sarebbe schiava dei propri geni. Per realizzare questo suo progetto si è licenziato dal prestigioso ente aerospaziale americano e ha dato vita a The ODIN, azienda che vende a prezzi popolari un kit per la terapia genica fai da te. Con tali strumenti sarebbe possibile modificare e realizzare organismi unici a casa, in laboratorio o ovunque, a detta dell’azienda. Nonostante vendere dei prodotti per la terapia genica senza i permessi della Food and Drug Administration (FDA) sia illegale negli Stati Uniti, il biochimico ha pubblicato persino una guida gratuita per poter sperimentare su se stessi.

josiah-zayner

L’esperimento in diretta streaming

A dimostrazione della serietà della sua invenzione, nel corso di una conferenza sull’ingegneria genetica Zayner si è iniettato nel braccio sinistro del DNA e altre sostanze col fine di modificare geneticamente se stesso. Nel dettaglio, ha impiegato la tecnica di editing genetico conosciuta come “taglia e incolla”, nota agli addetti ai lavori come CRISPR-CAS9, per “silenziare” il gene responsabile della produzione di miostatina, proteina che regola la crescita dei muscoli. L’iniezione servirebbe per aumentare la forza del braccio ma senza modificarne l’estetica. Per conoscere l’effettivo risultato dell’esperimento, lanciato in diretta streaming, occorrerà attendere almeno 4 mesi.

modifica-dna-iniezione

Prima di procedere con l’iniezione il “bio-hacker” ha affermato di aver valutato con attenzione tutti i pro e i contro. Si tratta comunque di una modifica a livello locale: il blocco della miostatina sull’intero organismo potrebbe rivelarsi estremamente dannoso, poiché potrebbe incidere sul funzionamento del cuore. Zayner è deciso a dimostrare che anche con poche conoscenze ed un costo contenuto sia possibile auto-modificarsi geneticamente ed evolvere se stessi comodamente a casa.

Cosa ci aspetterebbe in futuro?

A sua detta, in futuro sarà normale entrare in un negozio specializzato e acquistare un kit per modificare il colore dei capelli, degli occhi oppure per diventare muscolosi. La maggioranza della comunità scientifica non è d’accordo con Zayner poiché la tecnica da lui impiegata presenta ancora molti aspetti poco sicuri, osservati in numerosi esperimenti di laboratorio, in particolare per quanto riguarda il mosaicismo e le mutazioni “off target”. La CRISPR-CAS9, inoltre, è ritenuta poco affidabile da ben tre Università americane.

Per ora non resta che aspettare 4 mesi per capire se questo esperimento possa aprire una nuova era in campo medico- estetico o se si tratta dell’ennesimo clamoroso flop di uno scienziato troppo visionario.

Il Team di Breaknotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

11 oggetti tecnologici che rivoluzioneranno le nostre case e non solo

Come saranno le case del futuro? Un piccolo