Ecco Gita, il trolley che ti segue in modo autonomo

Ecco Gita, il trolley che ti segue in modo autonomo

- in Tecnologia, Viaggi
928
0
Fonte immagine: http://motori.virgilio.it/notizie/foto/piaggio-presenta-gita-e-kilo-i-due-trolley-che-ti-seguono/91665/Fonte immagine: http://motori.virgilio.it/notizie/foto/piaggio-presenta-gita-e-kilo-i-due-trolley-che-ti-seguono/91665/

Si chiama Gita il trolley che si muove interamente da solo, ideato per semplificare la vita di chi è sempre in viaggio. Nasce in America dall’italiana Piaggio

Quanto risulterebbe comodo un trolley che si muove in maniera totalmente autonoma, senza bisogno di essere spinto o trainato? Questo trolley futurista esiste già e si chiama Gita, ideato per semplificare – e alleggerire – la vita di chi è sempre in viaggio; al momento sono due i prototipi di carrelli elettricismart”, messi a punto negli Stati Uniti da un’azienda italiana, la Piaggio. In realtà, Gita non è destinato solo a chi viaggia ma anche all’utilizzo nella quotidianità, dato che può essere impiegato per trasportare la spesa.

L’aspetto rivoluzionario di questo trolley è che si muove in totale autonomia e segue il proprietario senza che vi sia bisogno di trascinarlo; i progetti presentati sono due: accanto a Gita c’è infatti pure un altro trolley, denominato Kilo, anch’esso nato con l’obiettivo di offrire supporto agli spostamenti individuali, con particolare attenzione nei confronti delle persone che soffrono di disabilità a livello motoriogita-5

Dei due, Gita è il modello più piccolo, può raggiungere una velocità di circa 35 chilometri orari ed è in grado di trasportare fino a 18 chilogrammi di peso. La forma è sferica e grande cura è stata riposta nel design di questi progetti che mirano ad essere funzionali ma anche gradevoli dal punto di vista estetico. Il dispositivo è in grado di spostarsi da solo grazie a percorsi mappati preimpostati ed è stato già ribattezzato “drone di terra”, capace di “capire” il contesto in cui si muove.

Kilo potrebbe essere definito il modello “plus”, in quanto si tratta di un vero e proprio veicolo dotato di tre ruote che funziona come Gita ma è stato pensato per spostamenti più lunghi e impegnativi; può trasportare, infatti, sino a 100 chilogrammi di peso. Al momento non è ancora noto quando questi dispositivi verranno lanciati sul mercato, tuttavia la Piaggio ha investito non poco su di essi, presentandoli come “una perfetta fusione fra ingegneria meccanica, robotica e design”.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Telefonini e smartphone: è pericoloso averli a “contatto”?

La recente sentenza del Tribunale di Ivrea ha