Dorme durante il lavoro e le foto vanno su internet. I colleghi di mezzo mondo lo difendono così.

171

Dopo che un blog messicano ha postato la foto di un medico locale intento a dormire dietro una scrivania in un ospedale a Monterrey, in Messico è esploso il caso nazionale. Il medico è salito sul banco degli imputati accusato ferocemente di non adempiere al suo lavoro.

Se da un lato la vicenda ha assunto le dimensioni di una nazione grande come il Messico, dall’altro la reazione dei medici è stata di proporzioni mondiali. Medici di tutto il mondo hanno postato sui Social le loro foto che li immortalavano durante un pisolino dopo ore di turni estenuanti. Le immagini hanno avuto un potente effetto virale sotto l’hashtag#YoTambienMeDormi (anche io mi sono addormentato).
Nel 1980 a New York si è verificata la morte di una giovane ragazza di nome Libby Zion, un caso drammatico riconducibile alle troppe ore lavorativo del personale medico che ha dato il via alla stesura della legge Zion Libby. Questa legge limita le ore di lavoro settimanali dei medici di NY “non oltre le 80″, dimostrando quando sia d’importanza vitale la freschezza fisica e mentale in questo settore.

Ecco alcune delle numerose immagini

dottori dormono 1

dottori dormono 2

dottori dormono 3

dottori dormono 4

dottori dormono 5

dottori dormono 6

dottori dormono 7

dottori dormono 8

dottori dormono 9

dottori dormono 10

dottori dormono 11

dottori dormono 12

dottori dormono 13

dottori dormono 14

dottori dormono 15

dottori dormono 16