Dolore alle ginocchia? Ecco gli esercizi migliori per alleviarlo

Dolore alle ginocchia? Ecco gli esercizi migliori per alleviarlo

- in Salute
665
0

Chi soffre di dolore alle ginocchia può trovare sollievo con dei semplici esercizi da svolgere anche in casa e senza attrezzi.

Il dolore alle ginocchia può essere scatenato da diversi fattori, come poca lubrificazione articolare, esiti di interventi, meteoropatia, etc: in ogni caso però comportano disagio e difficoltà di movimento. Spesso, infatti, il dolore alle ginocchia compare anche per le attività quotidiane più normali, come il piegarsi per prendere qualcosa da terra, l’accovacciarsi, il sedersi e anche solo il camminare.
Imparare a rinforzare i muscoli e i tendini, con dei semplici esercizi da fare in casa che portano via pochi minuti al giorno, potrebbe apportare importanti benefici e ridurre i fastidi legati a questo inconveniente.
Solitamente il fastidio e il dolore tendono a rendere maggiormente inattiva la persona, facendola diventare più sedentaria e riducendo nettamente il movimento, soprattutto quello specificatamente finalizzato allo sport; tutto ciò, però, comporta l’inizio di un circolo vizioso che in breve tempo può anche portare al sovrappeso e quindi ad una causa indiretta di aggravamento del dolore.

esercizi-per-il-dolore-alle-ginocchia-artrosi-ginocchio

Chi soffre di dolore alle ginocchia, quindi, deve assolutamente iniziare un’attività sportiva leggera e senza carichi pesanti, necessaria a riattivare naturalmente la produzione di lubrificante articolare, rafforzare i muscoli e i tendini e migliorare la scorrevolezza dell’articolazione.
Alcuni tipi di sport da non praticare, ad esempio, sono la corsa e il tennis perché entrambi comportano un’eccessiva sollecitazione delle ginocchia a seguito dei movimenti rapidi, dei cambi di direzione nel tennis e della stimolazione sussultoria verticale nella corsa.
Sport molto utili a ridurre questo problema invece sono il nuoto, la camminata veloce e il tapis roulant. Questi tipi di attività fisica, infatti, non esercitano una sollecitazione verticale ma principalmente orizzontale, con piccolissime oscillazioni del baricentro che non interferisce sull’articolazione già infiammata. Il nuoto, inoltre, aiuta enormemente a sviluppare le masse muscolari delle cosce e a rinforzare i tendini, apportando un beneficio davvero importante.

centro-fisioterapia-senso-kinetic-control1

Tra gli esercizi da eseguire in casa, invece, si possono scegliere i seguenti:
1- in posizione distesa a pancia in su, con i gomiti poggiati per terra e una gamba piegata, bisognerà sollevare la gamba controlaterale con il piede a martello, fino circa all’altezza dell’altro ginocchio. Le ripetizioni devono essere almeno 20 per 3 serie e se risulta essere un esercizio troppo leggero, vanno aggiunti dei pesi con delle cavigliere apposite;
2- in posizione distesa a pancia in su e con una gamba distesa a terra e l’altra allungata in alto con piede a martello, bisogna bloccare la coscia con le mani, fino a sentire il tendine tirare dietro la stessa e procedere piegando il ginocchio. Il numero di ripetizioni deve essere sempre 20 per 3 serie;
3- in piedi, appoggiando le mani al muro, si dovrà portare indietro un piede dritto appoggiando il tallone sul pavimento fino a sentire tensione nel polpaccio. Questa posizione va mantenuta per 45-90 secondi; è un esercizio di allungamento del quadricipite, muscolo direttamente collegato al ginocchio.

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che