Esercizi e accorgimenti per alleviare il dolore ai piedi

147
dolore-ai-piedi

Ecco alcuni semplici esercizi casalinghi e i giusti accorgimenti per alleviare il dolore ai piedi senza ricorrere agli antidolorifici. Provare per credere!

È sempre difficile stabilire quale sia la causa del dolore ai piedi. Ce ne sono all’incirca venticinque: infiammazioni dell’alluce, dita sovrapposte, spina calcaneare, calli, piede d’atleta e artrite sono solo alcune di queste possibili ragioni. Così come sostiene la riflessologia cinese, la salute dei piedi determina quella del resto del corpo, in virtù del fatto che questi due arti sono collegati a molti altri punti. È per questo che bisognerebbe averne cura sempre, svolgendo degli appositi esercizi o riservando loro dei trattamenti specifici.

Stretching per alleviare il dolore ai piedi

Per alleviare un possibile dolore al piede si può praticare dello stretching, che aiuta ad allungare le fibre muscolari e rilassarle. Mentre si è in piedi, ad esempio, è consigliabile sollevare le dita facendo in modo che mignolo e alluce siano alla stessa altezza. L’esercizio va ripetuto per un totale di dieci volte, cinque per piede. Sempre da alzati, si può combattere il dolore puntando l’alluce verso il basso e tenendo in posizione rilassata, invece, le altre dita. Nel caso in cui il dolore sia particolarmente forte, anche il mignolo può essere schiacciato verso il basso. Il terzo esercizio si fa da seduti: le gambe vanno messe in posizione frontale, con le dita dei piedi inclinate in avanti e quelle delle mani perfettamente stese per tirare quelle delle estremità degli arti inferiori.

dolore-ai-piedi

Esercizi con una pallina da tennis

Anche una comunissima palla da tennis può essere in grado di alleviare il dolore ai piedi. Come? Tenendola sotto la pianta del piede e facendola rotolare esercitando una lieve pressione su di essa. Una volta conclusa la serie, il piede dev’essere inclinato in maniera tale che le dita siano sollevate all’insù, per poi puntarle verso il basso. L’effetto dell’esercizio sarà immediato. Sono altrettanto efficaci le oscillazioni verso l’esterno, che si effettuano spostando il baricentro del corpo verso dall’esterno dell’arto dolorante all’interno. Da ripetere dieci volte. Siete reduci da una brutta distorsione alla caviglia? Niente paura. Per accelerare il processo di guarigione procuratevi una palla elastica da allenamento da fissare intorno alla gamba di una sedia o di un tavolo. Posizionate il piede sulla fascia, che dovrà essere ben tesa, schiacciando le dita verso il pavimento, per poi distenderle.

dolore-ai-piedi

Dalle calzature ai pediluvi rilassanti: dedicate ai vostri piedi le giuste attenzioni

Al di là degli esercizi in casa, tuttavia, per rendere più sopportabile il dolore ai piedi è bene osservare alcuni piccoli accorgimenti. Evitare le calzature scomode non è che il primo di una lunga serie, perché una scarpa che comprime le dita può causare problemi piuttosto fastidiosi. Meglio scegliere un modello che abbia la pianta larga e confortevole, meglio ancora se provvisto di un plantare. Per regalarvi un momento di benessere immergeteli, invece, nei sali di Epsom, che eliminano le tossine. È il toccasana ideale, ancora, lo yoga, una disciplina che vi insegnerà a tenere i piedi in posizione corretta ripristinando l’equilibro del corpo. Quando possibile, poi, all’aperto, cercate di camminare scalzi, perché si tratta di un’abitudine miracolosa per i piedi. Tuttavia, se il dolore non accenna a passare, rivolgetevi ad uno specialista che vi indicherà i prodotti ortopedici che fanno al caso vostro.

dolore-ai-piedi

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Curare la micosi dei piedi con rimedi naturali

Unghie e salute: impariamo a riconoscere onicodistrofia e onicomicosi