Come vengono realizzate le caramelle gommose colorate?

Come vengono realizzate le caramelle gommose colorate?

- in Salute
1218
0
Fonte immagine: http://rumoridallanatura.blogspot.it/2012/08/gelatine-alimentari-le-delizie-fatte.html

Amate dai più piccini – e non solo – le caramelle gommose e le gelatine colorate sono golose, ma nient’affatto salutari. Ecco in che modo vengono realizzate

Colorate, dolci, golose: difficile resistete alle caramelle gommose e alle gelatine colorate, per questo i bambini ne vanno pazzi e spesso non sono da meno neppure gli adulti. Scoprire come vengono realizzati questi prodotti, però, potrebbe far storcere il naso; tanto deliziose a vedersi, quanto inquietante è la loro produzione, basata sull’utilizzo di materiali di scarto di animali di allevamento e pesci. Alla base delle gelatine, infatti, c’è proprio la gelatina animale che costituisce il principale ingrediente di questo tipo di caramelle.

Tale gelatina viene ricavata per mezzo dell’idrolisi dal collagene, proteina che compone il tessuto connettivo degli animali e si trova nelle cartilagini, nelle ossa, nei legamenti e nei tendini. Fino a non molto tempo fa questo era il procedimento più diffuso, recentemente invece viene utilizzata anche la gelatina di pesce per la realizzazione delle caramelle. Altre lavorazioni, più costose e per questo raramente utilizzate, prevedono che la gelatina venga estratta dall’interno delle ossa animali.

Queste tipologie di gelatine non sono adoperate solo per la realizzazione di gommose, infatti ne viene fatto un largo uso in ambito alimentare: si può riscontare la presenza di gelatina animale in molti altri prodotti dolci, negli yogurt, nei gelati, nei cioccolatini; ma la gelatina viene ampiamente utilizzata anche al di fuori del settore alimentare, ad esempio nelle pellicole fotografiche, negli inchiostri, nella colla che si utilizza per gli adesivi e altri prodotti ancora.

È necessario dunque prestare attenzione quando si acquistano caramelle, controllando gli ingredienti in modo da scegliere quelle realizzate nella maniera più naturale possibile, in quanto si rivelano più salutari rispetto a quelle realizzate con gli scarti dei tessuti animali. Vanno evitati i prodotti in cui sono riportate sulla confezione le diciture “gelatina animale” o “colla di pesce” e preferire quelli che adoperano gelatine non animali, come ad esempio quella che si ricava dalle carrube.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la