Come Piantare, Tagliare e Fare il Sapone di ALOE VERA a Casa

Come Piantare, Tagliare e Fare il Sapone di ALOE VERA a Casa

- in Casa
784
0

Le sue proprietà cicatrizzanti ed antisettiche lo convertono in un rimedio naturale perfetto per trattare ferite e scottature lievi. Inoltre, permette di ridurre l’acne grazie alle sue proprietà antibatteriche.


Considerati i suoi benefici, avere una pianta di aloe vera a casa vuol dire avere accesso costante ad uno dei migliori rimedi naturali al mondo. Di seguito ti spieghiamo come piantare l’aloe vera a casa.

  1. Bisogna tenere conto del periodo dell’anno e del clima. Questo tipo di piante ha bisogno di un luogo che non sia ne umido, né freddo. Per questo l’ideale è piantarla in un vaso di terracotta, in autunno o in primavera.
  2. Il miglior modo di piantare l’aloe vera è partendo da un germoglio di una pianta adulta. Senza radici o semi non è possibile piantare una nuova pianta di aloe vera. I semi di aloe vera sono molto difficili da trovare, per questo il germoglio è un’opzione migliore. Metti alla base del vaso un drenaggio di ghiaia, alto circa due dita, per assicurare un’ottima crescita della pianta.
  3. Aggiungi quindi della terra da giardino e torba in parti uguali. Aggiungi anche un compost biologico. Se hai una pianta adulta, e vuoi estrarne i germogli, devi imparare ad identificarli. I germogli crescono intorno alla pianta madre e sono più piccoli (fra i 15 e i 20 cm). Rimuovi la pianta dal vaso, seleziona un germoglio e con un coltello comincia a tagliarlo, includendo tutte le foglie.
  4. E’ molto importante non danneggiare la radice del germoglio, in quanto essa svolge un ruolo importantissimo nella nascita della nuova pianta. Una volta ottenuto il germoglio, devi introdurlo nel vaso e coprirlo di terra, lasciando solo le foglie fuori.
    Versa dell’acqua due settimane dopo averla piantata.
  5. Una volta cresciuta (fra i 2 e i 5 anni dopo averla piantata), devi separare di nuovo i germogli dalla pianta madre, per ripiantarli.

Come fare il sapone all’aloe vera in casa

Ingredienti

La polpa di aloe vera contiene degli enzimi che stimolano la riproduzione di cellule nuove della pelle, le quali sostituiscono quelle vecchie, riuscendo così a ritardare la comparsa delle rughe e di altri inestetismi della pelle. Per seguire la ricetta, vi serviranno i seguenti ingredienti: 4 foglie di aloe vera, 1 litro di olio, 1 litro di acqua, 180 grammi di soda caustica, stampi, un recipiente e un frullatore.

Preparazione

L’aloe vera è ricca di principi attivi utilissimi per la bellezza del corpo, per cui realizzare un sapone naturale è davvero l’ideale: in questo modo, infatti, eviterete di acquistare prodotti contenenti sostanze chimiche dannose per la salute e per l’ambiente che ci circonda. Per creare un sapone all’aloe vera, potete tagliare le foglie della pianta ed estrarre la polpa interna da frullare e versare insieme alla soda caustica e all’olio, da frullare nuovamente. Successivamente, versate il composto in un contenitore o in alcuni stampi e lisciate le superfici, facendo trascorrere alcuni giorni per il normale processo di solidificazione.

Alternative

Se avete poca esperienza nella realizzazione dei saponi artigianali, potete seguire le facili istruzioni indicate in uno dei nostri articoli passati che spiega come creare un sapone naturale fatto in casa senza soda caustica. Se, invece, non avete molto tempo a disposizione, potete acquistare – direttamente in erboristeria – il gel di aloe vera da aggiungere a del sapone naturale liquido o da fondere al forno; successivamente, versate il composto negli stampi e aspettate circa due giorni per il processo di solidificazione. Infine, ricordate che potete realizzare tutte le varianti che volete, aggiungendo alla miscela altri ingredienti come, ad esempio, della menta – sotto forma di tisana, essendo liquida – o ciò che più preferite.

 

 

 

(Fonte 1 Fonte 2)

Tratto da: http://www.panecirco.com/come-piantare-tagliare-e-fare-il-sapone-di-aloe-vera-a-casa/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la