Come fare il dado vegetale in casa

159
come-fare-il-dado-vegetale

Realizzare il dado vegetale a casa è molto semplice e vi permette di risparmiare e di insaporire i vostri piatti con un prodotto sano e naturale: provate queste 2 ricette.

Realizzare in casa i dadi vegetali da cucina consente di ottenere dei prodotti alimentari sani e naturali, più sicuri rispetto a quelli presenti in commercio in quanto non contengono coloranti, conservanti, esaltatori di sapidità come il glutammato monosodico, né troppo sale.

Perché preferire i dadi fatti in casa

dadi vegetali in commercio sono troppo ricchi di sale, che rappresenta dal 50 al 70% del contenuto e spesso si trovano grassi vegetali insaturi come olio di colza e di palma, grassi saturi impiegati talvolta come addensanti e persino estratti di lievito. La soluzione migliore dunque è preparare il dado vegetale in casa, con ingredienti freschi e se possibile a chilometro zero. Prepararlo da soli è molto semplice e può essere conservato sia in frigo che in freezer. Qui di seguito vi proponiamo due ricette da sperimentare per avere sempre in casa una scorta di dado vegetale per arricchire i vostri piatti.

come-fare-il-dado-vegetale

Dado vegetale alle erbette aromatiche

L’ideale per insaporire stufati e carni bianche ma anche per dare un tocco profumato a minestroni e zuppe. Gli ingredienti da utilizzare sono:

  • Sedano: 200 g
  • Carote: 2
  • Cipolla: 1 grossa
  • Zucchina: 1
  • Rosmarino: 2 rametti
  • Basilico: 20 foglie
  • Prezzemolo: 100 g
  • Salvia: 15 foglie
  • Olio: un cucchiaio
  • Sale: 150 g

Preparazione

Si comincia anzitutto sminuzzando finemente le erbe aromatiche e le verdure, quindi si versano in una pentola e si aggiunge l’olio ed il sale. Si fa cuocere il tutto per un’ora e mezzo a fiamma bassa, senza l’aggiunta di acqua. Trascorso questo lasso di tempo si frulla il tutto e poi si rimette sul fuoco per fare in modo che il composto si addensi. Si versa ancora caldo in dei barattoli in vetro e una volta raffreddato si conserva in frigo, dove può durare sino a 5 giorni. Diversamente il vostro dado può essere congelato: si possono creare dei comodi dadi monodose versando il composto nelle vaschette per il ghiaccio, in questo modo si conserveranno sino a 6 mesi.

come-fare-il-dado-vegetale

Dado vegetale mediterraneo

Questo dado vegetale può essere ottimo sia per insaporire le pietanze come pesce e carni rosse stufate che per realizzare un brodo saporito da impiegare per la cottura di risotti. Gli ingredienti appartengono alla tradizione della cucina mediterranea e sono:

  • Pomodorini ciliegino: 15
  • Zucchine: 2
  • Carote: 3
  • Bietola: 4 coste
  • Sedano: 200 g
  • Porro: 1
  • Cipolla: 1
  • Aglio: 1 spicchio
  • Erbe aromatiche a piacere
  • Vino bianco: ½ bicchiere
  • Olio evo: 3 cucchiai
  • Sale fino: 6 cucchiai

Preparazione

Dopo aver lavato accuratamente le verdure, si tritano finemente e si versano in un tegame antiaderente insieme all’olio, il sale ed il vino, lasciando cuocere per circa 50 minuti a fuoco dolce. Alla fine si otterrà un composto denso e cremoso che occorrerà rendere omogeneo con l’ausilio di un frullatore ad immersione. Una volta raffreddato può essere versato in delle vaschette per i cubetti di ghiaccio e fatto congelare, in modo da averlo sempre a portata di mano nel freezer, già porzionato.

come-fare-il-dado-vegetale

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Latte di mandorla: scopri tutti i benefici e come prepararlo in casa

Come preparare in casa le chips di banana