Come depurare i polmoni dal fumo attraverso rimedi naturali

Come depurare i polmoni dal fumo attraverso rimedi naturali

- in Salute
963
0
Fonte immagine: Flicr

Disintossicare i propri polmoni dalle sostanze velenose è possibile anche grazie a dei rimedi naturali: scopriamo quali.

Smettere di fumare è un importante passo per la salvaguardia della propria salute. In base ai dati forniti dall’American Lung Association, sono presenti circa 600 ingredienti nelle sigarette, che una volta accese sono capaci di sprigionare oltre 7 mila sostanze chimiche velenose, di cui almeno 69 note per essere cancerogene. Tra le varie sostanze tossiche vi sono l’ammoniaca, l’arsenico, il cadmio, il catrame, il benzene, la formaldeide, il piombo e la naftalina, solo per citarne alcuni. I polmoni dei fumatori sono in genere ricchi di tali tossine: esistono però dei modi efficaci per depurarli, utilizzando degli ingredienti naturali utili ad eliminare, o comunque ridurre le sostanze nocive ivi depositate a causa del fumo. Occorre tenere a mente, però, che è necessario fare attenzione a possibili interazioni con terapie farmacologiche in corso o a eventuali allergie a determinati prodotti fitoterapici o erboristici.

Alcuni rimedi naturali efficaci per la pulizia dei polmoni si possono impiegare a tavola, come ingredienti da inserire nelle nostre ricette. Fra questi lo zenzero, la cipolla e la curcuma. Il primo è capace di rimuovere il muco in eccesso nei polmoni; la cipolla invece previene le patologie legate all’apparato respiratorio mentre la curcuma è un ottimo antibatterico, antivirale ed antitumorale. Oltre a inserirli nella propria dieta quotidiana si possono impiegare questi tre ingredienti anche per realizzare una potente bevanda detox. Vediamo come si prepara.

Ingredienti
• Acqua: 1 litro
• Cipolla: 400 g
• Curcuma biologica in polvere: 2 cucchiai
• Zenzero: una radice
• Zucchero o Miele: 400 g

Preparazione
Il primo passo per realizzare questo decotto è aggiungere lo zucchero all’acqua in un tegame, mescolando, e portare il tutto a bollore a fiamma vivace. Nel mentre si tagliano la cipolla e lo zenzero e si aggiungono all’acqua zuccherata. Una volta che gli ingredienti saranno ben lessati, si aggiunge la curcuma in polvere e si abbassa la fiamma. Si continua a far cuocere il composto sino a quando il quantitativo d’acqua non si sarà dimezzato, dopodiché si spegne il fornello e si versa il tutto in un contenitore in vetro, filtrando il decotto. Una volta raffreddata, la bevanda si può conservare in frigorifero. È consigliabile berla ogni giorno, nella misura di due cucchiai la mattina e due la sera, sempre a distanza di 2 ore dai pasti.

Oltre a questo prezioso decotto, molto altro si può fare per la pulizia dei polmoni. Il consiglio forse più scontato, ma non banale, è quello di smettere di fumare, anche perché i gravi danni legati a questo vizio non si limitano unicamente a coinvolgere i polmoni ma anche l’apparato circolatorio, la pelle ed i denti. Anche l‘attività fisica praticata all’aperto, magari in campagna o in montagna, aiuta molto i polmoni a depurarsi e a fare “scorta” di aria buona: in tal modo i tessuti polmonari ne risulteranno rafforzati. Di fondamentale importanza anche un’alimentazione equilibrata e sana, che favorisca lo smaltimento delle tossine dall’organismo. Grandi alleati sono, oltre agli ingredienti succitati, carciofi, kiwi e cavoli.

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che