Come costruire un castello di sabbia perfetto

Come costruire un castello di sabbia perfetto

- in Bambini
870
0

Tra i giochi da spiaggia costruire un castello di sabbia è sicuramente il passatempo più amato. Alcuni preferiscono costruire dei castelli di sabbia molto semplici, proprio come quando erano bambini, mentre di tanto in tanto c’è chi decide di organizzare una gara al castello di sabbia più bello con i vicini di ombrellone.

Esistono poi artisti e scultori professionisti che sanno costruire castelli di sabbia meravigliosi. Anche noi possiamo migliorare il nostro modo di costruire i castelli di sabbia per fare una bellissima figura quando andremo in spiaggia e soprattutto per rendere felici i nostri bambini. Infatti sarà bellissimo provare a costruire tutti insieme un castello di sabbia perfetto.

Ecco come costruire un castello di sabbia perfetto.

1) Scegliete un punto non troppo vicino alla riva per costruire il vostro castello di sabbia dato che se la marea è in arrivo potrebbe distruggere in breve tempo tutto il vostro meticoloso lavoro. Calcolate il punto massimo in cui le onde di solito arrivano sulla sabbia e tenetevi a debita distanza.

2) Se non avete della sabbia bagnata direttamente vicino a voi – tutto dipende dalla vostra posizione – scavate una buca abbastanza profonda che vi permette di avere della sabbia bagnata a portata di mano. Per i bambini sarà divertentissimo scavare nella sabbia per ‘trovare l’acqua’.

3) Fate attenzione anche alla scelta della sabbia da utilizzare. Scegliete dellasabbia il più possibile pulita. Mettetene una manciata in un secchiello con dell’acqua. Se l’acqua diventa subito torbida, forse la vostra sabbia ha troppa argilla. Il risultato per il vostro castello di sabbia sarà migliore se potrete usare sabbia fine, pulita e che lasci l’acqua limpida.

4) Come fare per rendere la sabbia più compatta e lavorabile? Bagnare la sabbia serve a riunire tra loro i numerosissimi granelli. In realtà basta pochissima acqua per ottenere una miscela perfetta. Regolatevi così: aggiungete acqua alla sabbia fino a quando potrete formare facilmente una palla con le vostre mani senza che le dita rimangano troppo sporche e appiccicose.

castello di sabbia 1

5) Se volete creare le fondamenta del vostro castello cercate di dare alla vostrapalla di sabbia bagnata una forma quadrata o rettangolare. Dovrete fare in modo che il fondo di appoggio sia solido, dunque compattatelo bene premendo forte con le mani. Inumidire il fondo per compattare la sabbia è molto utile per avere una base solida.

6) Per la base del vostro castello preparate una superficie di sabbia bagnata ben spianata più ampia di quanto pensiate di averne bisogno. Comprimetela sia con le mani sia calpestandola a piedi nudi.

7) Iniziate a costruire un mucchio abbastanza alto di sabbia bagnata. Non cercate di rendere subito perfetta la forma del vostro castello di sabbia, l’importante infatti è soprattutto renderla compatta. Create un piccolo pilone di sabbia bagnata. Potrete sempre incrementare la quantità di sabbia in seguito.

castello di sabbia 2

8) Compattate l vostro mucchio di sabbia bagnata per iniziare a drenare l’acqua in eccesso. Con le mani percorrete il mucchio da ogni lato. Fate in modo che la sabbia si distribuisca in modo omogeneo su tutta la superficie.

9) Ora potrai modellare la torre del tuo castello come preferisci, utilizzando palette e rastrelli e aggiungendo delle decorazioni, ad esempio conchiglie, sassolini o bandierine. Mentre date forma al vostro castello mantenete la sabbia umida perché sarà più facile lavorarla e compattarla. Vi potrebbe servire uno spruzzino con dell’acqua.

10) Potrete costruire le torri del vostro castello anche utilizzando il classicosecchiello e delle formine. Anche in questo caso per avere un buon risultato dovrete utilizzare della sabbia bagnata da compattare bene nei secchielli o nelle formine prima di capovolgerli.

11) Compattate la sabbia strato dopo strato con le mani o con una paletta e capovolgete formine e secchielli sempre e solo su una superficie di sabbia bagnata e ben spianata che avrete preparato in precedenza.

castello di sabbia 3

12) Quando tutte le torri saranno pronte potrete iniziare a creare le mura esterne del vostro castello sempre utilizzando la sabbia bagnata da modellare con le mani e con le palette e da disporre strato per strato sulla base.

13) Se volete creare un arco costruite due torri molto vicine della stessa altezza con le punte rivolte verso l’interno fino quasi a toccarsi. Con della sabbia bagnata e ben modellata potrete creare l’arcata che le unisce.

castello di sabbia 4

14) Per rifinire tutti i dettagli del vostro castello procedete dall’alto verso il basso e utilizzate piccoli attrezzi per creare le decorazioni. Ad esempio vi potranno servire matite, piccoli rastrelli, cannucce o qualsiasi altro oggetto utile.

15) Soltanto se siete molto temerari potrete decidere di creare un fossatoattorno al vostro castello. In questo caso dovrete procedere molto lentamente per rimuovere la sabbia dato che rischiereste altrimenti di rovinare tutto il resto. Infine, si sa che i castelli di sabbia hanno breve durata e che molti si divertono a distruggerli. Quindi se volete conservare un ricordo della vostra creazione non dimenticate di scattare qualche bella foto non appena l’avrete termianta.

Siete pronti a costruire il castello di sabbia più bello del mondo?

Marta Albè 

 

 

http://www.greenme.it/vivere/sport-e-tempo-libero/21038-castello-sabbia-come-costrurire

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la