Colomba pasquale fatta in casa: sana e genuina!

Colomba pasquale fatta in casa: sana e genuina!

- in Alimentazione, Cucina, Ricette
1225
0
Colomba pasquale

Quest’anno la colomba di Pasqua la prepari tu! Ecco una ricetta semplice per avere in tavola la regina del pranzo pasquale: risparmi denaro, ne guadagni in gusto.

Ogni anno, in primavera, scaffali e vetrine di supermercati e pasticcerie vengono letteralmente invasi dalle colombe pasquali. Il ventaglio di scelta è davvero ampio: ogni marchio ha la sua ricetta ed eventuali varianti, tuttavia perché non provare a prepararne una da soli come dolce da servire a pranzo la domenica di Pasqua? A differenza della maggior parte delle colombe pasquali in commercio, quella fatta in casa non contiene conservanti, grassi idrogenati o coloranti ma soltanto ingredienti genuini scelti da voi e risulterà essere molto più saporita. Senza contare che potrete personalizzarla in base ai vostri gusti. Accettate la sfida? Ecco come realizzare la vostra colomba di Pasqua e stupire i vostri invitati.

Ingredienti

  • Farina: 350 g
  • Zucchero: 150 g
  • Uova: 3
  • Latte: 170 g
  • Olio di semi di girasole: 90 g
  • Arancia: 1
  • Limone: 1
  • Aroma di mandorla: 1 fialetta
  • Lievito in polvere per pizze e torte salate: 1 bustina
  • Mandorle: q.b.
  • Sale: un pizzico
  • Granella di zucchero: q.b.
  • Uvetta: q.b. (opzionale)
  • Canditi: q.b. (opzionale)
  • Gocce di cioccolato: q.b. (opzionale)

 

Procedimento

– Per preparare la nostra colomba di Pasqua si parte dalle uova: si separano i tuorli dagli albumi, riponendoli in due ciotole distinte. Da parte si montano a neve gli albumi con un pizzico di sale.

– Si aggiungono i 150 g di zucchero ai tuorli in un’ampia terrina e si montano con l’ausilio di uno sbattitore elettrico, quindi si aggiunge la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, l’aroma alle mandorle e si continua a mescolare incorporando il latte e l’olio di semi di girasole.

– Uniamo al composto la farina, poco a poco ed infine aggiungiamo il lievito in polvere, frullando in modo da amalgamare al meglio gli ingredienti fra loro.

– Se si opta per una ricetta più ricca e golosa variando da quella classica, è il momento di aggiungere all’impasto, a piacere, canditi, gocce di cioccolato o uvetta. Si possono mettere tutti e tre oppure provare anche altre sfiziose varianti, come ad esempio mirtilli e gocce di cioccolato bianco, oppure frutta secca mista, l’importante è dare spazio alla fantasia ed andare incontro ai propri gusti.

– Per finire si incorporano delicatamente gli albumi montati a neve all’impasto, eseguendo dei movimenti dall’alto verso il basso.

– L’impasto del nostro dolce pasquale è pronto: lo si versa in uno stampo a forma di colomba e si passa alla decorazione della superficie. La ricetta tradizionale prevede granella di zucchero e mandorle intere. Una volta guarnita è pronta per essere infornata a 180° per circa 40 minuti.

– Dopo averne verificato l’effettiva cottura con l’ausilio di uno stecchino, la nostra colomba può essere sfornata e lasciata raffreddare un po’ prima di servirla.

Buon appetito e… Buona Pasqua!

 

Il team di Breaknotizie

 

 

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Risparmiare sui farmaci è possibile: ecco dove conviene acquistarli

Il costo dei medicinali può variare non soltanto