Cina. Pechino punta forte sulle tecnologie per il Web: 14,5 milioni di dollari di investimenti per Internet

Cina. Pechino punta forte sulle tecnologie per il Web: 14,5 milioni di dollari di investimenti per Internet

- in Tecnologia
556
0

di Daniele Cardetta

Mentre il mondo si interroga su quale sarà l’atteggiamento tenuto dagli Stati Uniti nei confronti della Cina con la nuova era Trump nel frattempo a Pechino sembrano avere le idee molto chiare sul futuro.

In particolare secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Xinhua http://news.xinhuanet.com/english/2017-01/22/c_136004874.htm il governo cinese avrebbe varato un fondo da 100 milioni di Yuan (14,5 milioni di dollari) per supportare attivamente gli investimenti nel settore di Internet nel colosso cinese.

Il governo di Pechino in questo modo vorrebbe provare a rendere la Cina sempre più importante a livello mondiale nel settore dell’online, e in particolar modo nel mondo del mercato delle tecnologie per il Web che secondo molti addetti ai lavori rappresenta il vero futuro del business. Sarà proprio il governo a finanziare diverse compagnie operative su internet e secondo alcune informazioni verrà messa a disposizione delle aziende un credito fino 150 miliardi di Yuan.

Insomma internet sembra essere entrato di prepotenza nel futuro e anche nel presente della Cina, basti pensare che secondo il China Internet Network Information Center nel 2016 il numero di utenti cinesi collegati a internet sarebbe cresciuto del +6,2% rispetto al 2015. A oggi infatti il numero di utenti di internet in Cina ammonterebbe a 731 milioni , ovvero ben 42,99 milioni di utenti in più in meno di un anno, cifre che raccontano di uno sviluppo continuo e sempre più inarrestabile che potrebbe aprire a sempre nuove opportunità per il business. (http://www.corrierecomunicazioni.it/digital/45471_la-cina-vuole-aziende-piu-digitali-pronto-un-fondo-da-15-mld-di-dollari.htm)

Secondo tali dati questo significherebbe che circa il 53,2% della popolazione cinese godrebbe a oggi di un accesso internet di cui circa il 27%, ovvero 201 milioni di persone, risiederebbe nelle aree rurali della Cina. Questo significa che i programmi di alfabetizzazione informatica voluti da Pechino stanno avendo un progressivo successo anche grazie alla diffusione sempre più capillare dei dispositivi mobile. In particolare le persone che utilizzano dispositivi mobile per collegarsi a internet avrebbero un tasso di crescita annuo vicino al 10% con ben 469 milioni di cinesi che nel 2016 avrebbero effettuato pagamenti con lo smartphone.

Quella della diffusione  delle tecnologie Internet Mobile è una precisa scelta politica del governo cinese che ha diffuso anche una linea guida a tale fine per aumentare l’utilizzo di servizi Internet mobile in settori chiave come il traporto, il turismo, l’eduzione, i servizi medici e la pubblica sicurezza. In particolare secondo quanto spiegato da Xinhua (http://news.xinhuanet.com/english/2017-01/16/c_135984375.htm) il governo cinese sarebbe convinto che l’uso di tecnologie internet mobile potrebbe giocare un ruolo importante nella lotta contro la povertà in quanto consentirebbe di collegare regioni povere e depresse con il mondo circostante. Le linee guida sono state diffuse dagli uffici generali del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese e dal Consiglio di Stato e tra le altre cose prevedono anche di riservare più sforzi nel controbattere coloro che utilizzano internet per frodi, vendita di dati personali e altri illeciti.

 

 

 

http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-cina_pechino_punta_forte_sulle_tecnologie_per_il_web_145_milioni_di_dollari_di_investimenti_per_internet/82_18705/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Gli utilizzi alternativi della carta stagnola che non conoscevi

Se fino a questo momento avete pensato che la