Cavi delle cuffie Apple: ecco quanto tempo si impiega a sbrogliarli

Cavi delle cuffie Apple: ecco quanto tempo si impiega a sbrogliarli

- in Tecnologia
682
0

A chi nella vita non è mai capitato di soffermarsi sul tempo che si perde a sbrogliare i cavi delle cuffie di un dispositivo Apple?

È un gesto molto semplice e talmente tanto ripetitivo che, ormai, non ci si pone neanche più attenzione. Qualcuno, però, ha deciso di effettuare un calcolo preciso del tempo che si impiega per compiere tale complessa operazione. Senza alcun dubbio, i risultati sono a dir poco sconvolgenti. Una cosa è certa: tutto dipende da quanto si è disordinati e, soprattutto, dalla manualità che si possiede. In ogni caso, sulla base dei calcoli effettuati pare che ci sia chi impiega addirittura 32 secondi al giorno per sbrogliare i cavi. In buona sostanza, quindi, queste persone sprecano 3 giorni e 12 ore della propria vita alle prese con i cavi delle cuffie.

Il calcolo del tempo che si perde a sbrogliare i cavi è stato effettuato tenendo conto del fatto che ogni giorno i cavi vengono sbrogliati 4 volte. 3 volte su 4 per effettuare l’operazione si impiegano circa 4 secondi. 1 volta su 4, invece, i secondi necessari sono circa 20. Tali numeri, ovviamente, devono essere moltiplicati per i giorni della settimana partendo da 8 anni fa e facendo una proiezione non superiore a 30 anni. Il totale è di ben 9.360 sbrogliamenti. Insomma, trascorrere 3 giorni e 12 ore della propria vita a sbrogliare i cavi delle cuffie di un dispositivo Apple sembra essere davvero eccessivo. Il fatto è che, fino ad oggi, pareva non esserci alcun genere di alternativa. L’unica soluzione era armarsi di pazienza e sperare che quell’operazione tanto noiosa quanto meccanica potesse essere eseguita in pochissimi secondi. Qualcosa, però, sta cambiando. La tecnologia, infatti, ha fatto passi da gigante e, finalmente, sembra che vi siano interessanti novità anche per quanto riguarda le cuffie senza fili. In realtà, non si tratta esattamente di un’innovazione quanto, piuttosto, di un restyling di un prodotto già lanciato sul mercato dalla Apple. Ma vediamo di approfondire l’argomento.

Con l’uscita dell’iPhone 7 sarà possibile mandare in pensione l’obsoleto jack delle cuffie. Per il momento, però, non è dato sapere se la Apple fornirà in dotazione le nuovissime cuffie senza fili al momento dell’acquisto del dispositivo o se, invece, si tratterà di un accessorio da acquistare a parte. Anche per quanto riguarda la ricarica della batteria delle cuffie, i dettagli sono ancora pochissimi. Stando alle prime indiscrezioni, pare che esse potranno essere ricaricate non appena riposte nell’apposita custodia. A differenza della precedente versione delle cuffie wireless della Apple, in questo caso, quindi, non vi sarà alcuna entrata mini-USB. In ogni caso, almeno per adesso, sembra che tali cuffie prive di cavi abbiano un’autonomia di sole 4 ore. Senza alcun dubbio, la Apple punta a prestazioni nettamente migliori e quindi non è da escludere uno slittamento del lancio del prodotto. Anche a tale proposito, però, non vi sono informazioni ufficiali. Indipendentemente da ciò, si tratta di un’innovazione che rivoluzionerà il modo di ascoltare la musica di tutti i possessori di un iPhone e, soprattutto, consentirà loro di non perdere inutilmente minuti preziosi e di ritrovare il piacere di ascoltare la musica senza prima dover sbrogliare i cavi.

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di