Capelli in forma con le vitamine giuste

Capelli in forma con le vitamine giuste

- in Benessere
664
0

Avere capelli sani e forti è il sogno di tutti, ma delle carenze alimentari possono indebolirli, renderli spenti e opachi. Ecco cosa serve per avere sempre capelli in forma.

Un’alimentazione scorretta, l’uso di alcuni farmaci, tra cui gli antibiotici, l’abuso di alcool, lo stress e cambi di stagione possono mettere a dura prova la salute dei capelli. Notarlo è facile perché appariranno stressati, stopposi, difficili da gestire, assottigliati, fragili. Per prendersene cura è bene rivolgersi ad uno specialista per l’analisi del capello e quindi iniziare ad avere uno stile di vita sano. Per prevenire, invece, basterà curare l’alimentazione. Di seguito le vitamine essenziali per avere una chioma in splendida forma.

Non sempre attraverso l’alimentazione si riescono ad assumere i nutrienti necessari a mantenere in forma l’organismo, in questi casi è bene utilizzare degli integratori alimentari che, usati nel modo giusto e con costanza, possono aiutare a superare tutti i sintomi delle carenze. Tra le vitamine essenziali alla salute dei capelli vi è la vitamina A, contenuta soprattutto in broccoli, cavoli, carote, ma anche nei latticini. La carenza di questo importante nutriente porta secchezza dei capelli e forfora. Se, invece, si vuole evitare di avere capelli bianchi, o comunque se ne vuole ritardare la comparsa, è essenziale assumere vitamina E. Si tratta di un antiossidante che fa bene anche alla pelle evitando la comparsa delle rughe e si trova nella frutta secca, come noci, mandorle, ma anche in tutti gli oli vegetali ed in particolare nell’olio extravergine di oliva. Spesso anche i cosmetici ad uso locale per capelli contengono questo prezioso elemento, ad esempio è consigliato l’uso di olio di mandorle dolci sui capelli per idratarli e proteggerli dagli effetti degli agenti atmosferici. La vitamina E, oltre a dare capelli luminosi e morbidi, è anche considerato un antitumorale.

Altrettanto importanti sono le vitamine del gruppo B di cui sono particolarmente ricchi cereali, verdure a foglia verde, come gli spinaci, che forniscono anche di ferro, broccoli, legumi, soia. La vitamina B rinforza i capelli e ne contrasta la perdita, questa in parte è fisiologica, ma se eccessiva è sintomo di importanti carenze. Tra le vitamine del gruppo B è bene ricordare la B1 che rivitalizza il cuoio capelluto, la B12 che permette una migliore ossigenazione, e quindi nutrimento del bulbo pilifero favorendo la crescita dei capelli. Le vitamine B2 e B5, invece, favoriscono la lucentezza dei capelli.

Nel caso di diradamento e assottigliamento di capelli il giusto integratore è la biotina, o vitamina H. Questa è normalmente contenuta in funghi, piselli, legumi, in particolare le lenticchie, nel latte, ma quando non si riesce con l’alimentazione ad assumerne abbastanza può essere necessario integrare. La biotina è importante anche per regolare la produzione di sebo, riducendo i capelli grassi. Infine, è bene non dimenticare il ruolo essenziale della vitamina C, contenuta, come tutti sanno, negli agrumi, ma non solo. Infatti ne sono ricchi anche fragole, spinaci, cavolo, ribes, nero, patate, pomodori, broccoli e tanti altri prodotti. La vitamina C migliora l’assorbimento del ferro e oltre a rendere i capelli più forti e rallentare la caduta, aiuta anche ad evitare senso di stanchezza e spossatezza.

Il Team di Breaknotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che