Camminare: massaggio psicofisico

Camminare: massaggio psicofisico

- in Benessere
2003
0
Il piede ha circa 7200 terminazioni nervose direttamente connesse agli organi, alle zone corporee e ai centri energetici.
Camminare stimola queste terminazioni equilibrando l’organismo, un vero e proprio massaggio gratuito e alla portata di tutti.
zonale
I piedi sono un’area del corpo densamente vascolarizzata, camminando vengono compressi e rilassati, il sangue venoso viene spinto in alto e quello arterioso aspirato in basso. I piedi sono infatti due potenti pompe che affiancano e supportano il lavoro delle pompe principali, il cuore e i polmoni.Un camminatore abituale ha il cuore più grosso e sviluppato, la frequenza cardiaca più bassa e per affrontare uno sforzo gli occorrono un numero minore di pulsazioni.

Camminando le pareti dei vasi sanguigni diventano più elastiche, il sangue scorre incontrando meno resistenza e la pressione sanguigna diminuisce.

La respirazione lenta, profonda e controllata a pieni polmoni, possibilmente di aria pulita dalla campagna, dalla montagna o dal mare, pulisce il sangue attraverso l’assunzione del nostro cibo più sottile: l’ossigeno.

 

Camminare è una attività fisica che stimola e favorisce la respirazione, l’attività dei polmoni ed il lento e regolare movimento della cassa toracica a sua volta massaggia tutti gli organi, vengono infatti coinvolti molti altri organi il fegato, i reni, lo stomaco, l’intestino, la vescica, ect..

Nel corpo umano c’è un ganglio di nervi situato nell’addome detto plesso solare dal quale settantaduemila nervature s’irradiano fino alle mani e ai piedi. Da un punto di vista energetico, l’individuo assume energia vitale tramite respiro e nutrimento.

La mente distribuisce l’energia dell’individuo mentre il corpo, tramite il sistema nervoso, veicola le informazioni in entrata e in uscita.

Camminare quieta la mente portando serenità, aiuta a lasciar scivolare i pensieri senza trattenerli, a far entrare nuovi pensieri e nuove idee, ad essere creativi.

Secondo uno studio neurologico americano cambiare ambiente e avvertire il passaggio delle stagioni nel corso dell’anno stimola i ritmi cerebrali e contribuisce ad un senso di benessere e di motivazione.


Il moto è la migliore cura per la malinconia.

“I cieli stessi girano attorno di continuo, il sole sorge e tramonta, stelle e pianeti mantengono costanti i loro moti, l’aria è in perpetuo agitata dai venti, le acque crescono e calano…per insegnarci che dovremmo essere sempre in movimento”. ~ Robert Burton


 Camminare è un’esperienza sensoriale totale. 

“Chi cammina esplora lo spazio in lungo e in largo ma compie lo stesso percorso anche attraverso il suo corpo che assume le dimensioni di un continente la cui conoscenza è sempre in divenire. Il corpo di chi cammina partecipa con tutte le sue fibre al pulsare del mondo, tocca la terra o i sassi, le sue mani accarezzano la scorza degli alberi o si rinfrescano nei ruscelli, fa il bagno negli stagni o nei laghi, si lascia penetrare dagli odori. Ode le grida degli uccelli, il fremito dei boschi, gli scoppi dei temporali. Conosce le piaghe, la pioggia gli bagna i vestiti, gli infradicia le provviste e riempie di fango i sentieri. Il freddo rallenta la sua marcia e il caldo gli incolla i vestiti sulla pelle mentre il sudore gli cola sulla fronte”.  ~ David Le Breton

Tutti noi camminiamo durante il giorno, tuttavia è molto diverso camminare per il rilassamento dal farlo per fare qualcosa.

Risulta fondamentale il modo in cui lo facciamo, l’attenzione deve essere interamente dedicata al camminare semplicemente per godere del momento.

 cammina-a-passo-veloce-

Se praticato in mezzo alla natura, magari con una buona musica in cuffia, risulterà senz’altro più benefico.

Molti sono anche i benefici per la salute del camminare scalzi a contatto diretto con la terra e l’acqua.

Camminare è un vero e proprio massaggio che si riflette sui molteplici aspetti che compongono l’individuo, pertanto porta giovamento su tutta la sfera esistenziale, quindi sul piano fisico, emotivo, psicologico e psichico.

Buona camminata!

Scritto da Michele Brundo

http://www.massaggiodelpiede.com/l/camminare/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Impara ad elaborare le tue emozioni con gli esercizi giusti

L’espressività di una persona si manifesta non solo