Calcio: Bologna-La Spezia, scontri ultrà prima dell’amichevole “Bimbi costretti a scappare”

Calcio: Bologna-La Spezia, scontri ultrà prima dell’amichevole “Bimbi costretti a scappare”

- in Italia, Sport
946
0

Ci sono fatti che non dovrebbero mai accadere, specie quando in qualche modo coinvolgono i bambini.

Quello che è successo mercoledì scorso a Castelrotto, in provincia di Bolzano, ha davvero dell’incredibile ed è l’ennesima dimostrazione che al peggio non c’è mai fine. Nel pomeriggio il Bologna, in ritiro in Trentino Alto Adige per preparare al meglio la prossima stagione di serie A, è sceso in campo contro lo Spezia per un’amichevole estiva, ma prima dell’inizio della gara gli ultrà delle due squadre hanno dato vita a uno spettacolo a dir poco increscioso. Le due tifoserie si sono picchiate violentemente per alcuni interminabili minuti prendendosi a bastonate, a sassate e tirandosi dietro persino dei giocattoli di alcuni bambini, questi ultimi presenti sul posto perché gli incidenti si sono verificati nei pressi di una zona appositamente attrezzata per i piccoli tifosi. Un caos forse prevedibile fra due tifoserie che non si amano, ma in questa occasione la follia ha superato ogni limite.

Quello che doveva essere un tranquillo pomeriggio di sport in poco tempo si è trasformato in una pericolosa guerriglia. Sembrerebbe che gli scontri siano nati quando alcuni tifosi del Bologna, senza biglietto, hanno sfondato i cancelli d’ingresso per assistere al match, entrando così subito pericolosamente in contatto con i sostenitori avversari. La situazione è ben presto degenerata nonostante il forte impegno dei carabinieri presenti, che in tutti i modi hanno cercato di riportare la situazione alla normalità. Preso d’assalto anche il Fan Village con i bambini, terrorizzati di fronte a tanta violenza, presi per mano e portati al riparo dietro i gonfiabili da alcuni organizzatori, mentre dal terreno di gioco i calciatori delle due squadre assistevano sconsolati alle scene di violenza. Dopo le scene di panico diverse persone che erano al campo per assistere alla partita tra Bologna e Spezia hanno deciso di tornare in albergo o casa prima dell’inizio. Il bilancio per fortuna non è stato gravissimo, solo qualche ferito prontamente curato dallo staff medico del Bologna. Viste come si erano messe le cose poteva andare molto peggio.

Per la cronaca, l’amichevole è stata vinta dallo Spezia per 2-1. Il Bologna, rispetto alle prime uscite stagionali, è apparso leggermente in crescita anche se la strada per trovare la condizione migliore è ancora lunga. La squadra di Rossi, dopo le difficoltà dei primi minuti di gioco, è riuscita a costruire qualcosa di buono e a passare in vantaggio al 10′ grazie alla rete del difensore Rossettini. Nel secondo tempo, però, lo Spezia prima ha trovato il pareggio con Rossi al 22′ e poi il gol vittoria con Brezovec al 25′. In soli tre minuti i liguri hanno ribaltato la situazione e portato a casa una bella vittoria, ma questo è solo un dettaglio in un pomeriggio rovinato da un buon numero di imbecilli.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Anziani e bambini: quando ad accomunarli è il gioco

Cosa succede se si consente ai degenti di