Bradley Cooper diventa chef nel nuovo film di John Wells

90

Svestiti i panni di Chris Kyle, il cecchino soprannominato Leggenda, nel film American Sniper diretto da Clint Eastwood, l’attore americano Bradley Cooper si è lanciato in una nuova avventura, questa volta completamente diversa. Il nuovo film è diretto da John Wells e si intitola Burnt – Il sapore del successo.

Il film è strettamente legato alla passione culinaria del momento. Sia il grande che il piccolo schermo offrono al pubblico continue gare e competizioni tra chef affermati e aspiranti tali. Le stesse rivalità che si osservano nei vari Masterchef del pianeta si ritrovano in questa pellicola.

Il bel Bradley interpreta il ruolo di Adam Jones, protagonista della pellicola, uno chef individualista e fortemente competitivo, pronto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. La sua irascibilità e competitività tra i fornelli lo rendono cieco davanti all’evidenza che in cucina, come anche in moltissimi ambiti lavorativi, la collaborazione è un elemento fondamentale per la buona riuscita dei piatti. Dopo il fallimento del suo ristorante a Parigi, Adam non si dà per vinto e decide di ritentare la fortuna in una nuova città: Londra. Per questo raccoglie al suo fianco un team composto dai migliori chef in circolazione, che possa consentirgli di riagguantare il successo tanto agognato.

Come già in American Sniper, anche in questo film il personaggio femminile che affianca Bradley è Sienna Miller. L’attrice trentaquattrenne veste i panni di una giovane chef di grande talento. E come potrebbe mancare una storia d’amore tra la bella dea della cucina e l’antipatico cuoco dagli occhi di ghiaccio? Sarà proprio lei a cercare di piegare la rigidità di Adam in cucina e a fargli capire che la collaborazione può rendere molto di più di quanto lui possa realizzare da solo.

I due protagonisti si sono presentati al recente Festival del Cinema di Roma in compagnia di un altro co-protagonista, Riccardo Scamarcio. Bradley Cooper ha dichiarato di essere un grande fan dei cooking show e di seguirli, nelle pause tra un film e l’altro, quando è a casa in relax. Tra l’altro è sembrato piuttosto a suo agio tra fornelli, cucchiai e padelle.

Per prepararsi a questo ruolo, non così facile come potrebbe sembrare, l’attore ha studiato duramente, seguendo svariati documentari, ma soprattutto affiancando, per un certo periodo di tempo, il famosissimo chef americano Gordon Ramsay. Non solo! La produzione ha messo a disposizione degli attori un tutor culinario del calibro di Marcus Wareing. E le comparse che circondano i protagonisti sono tutti chef affermati che hanno prestato la loro professionalità e competenza affinché la cucina del film fosse più vera che mai.

Un film che racconta la cucina ma anche l’incapacità del protagonista di abbandonare il suo individualismo e la sua fortissima competitività. In questo non è molto distante dal precedente ruolo di Chris Kyle, anch’egli ambizioso e competitivo, fino a diventare aggressivo. Una caratteristica che il bel Bradley dichiara di non avere. Anzi, lui crede fortemente nella collaborazione sul set per una buona riuscita delle riprese e del film in generale.

Per tutti gli appassionati di cooking show, ma anche per chi è curioso di vedere Bradley Cooper in un ruolo nuovo, il film arriverà nelle sale italiane il prossimo 26 novembre.

Il team di BreakNotizie