Bicarbonato di magnesio: come realizzarlo in casa

109
bicarbonato-di-magnesio

Il bicarbonato di magnesio è un efficace alcalinizzante che può essere utile per diversi scopi: vediamo come lo si può realizzare facilmente in casa.

Sono molteplici i benefici che il bicarbonato di magnesio è in grado di assicurare all’organismo: agevola la digestione, favorisce l’eliminazione delle tossine e rallenta il processo di invecchiamento fornendo a muscoli e sistema nervoso la quantità di magnesio necessaria ad evitare l’eccesso di acidi.

La scoperta di Beckett

A scoprire quanto il bicarbonato di magnesio faccia bene al nostro organismo è stato un veterinario di Sidney, Russel Beckett, che iniziò le sue ricerche quando notò che il bestiame di una determinata area di Melbourne viveva più a lungo e in salute. Il merito era da attribuire alla ricca presenza di bicarbonato di magnesio nelle acque con cui si dissetavano gli animali. L’acqua, definita “Unique Water” aiuta a contrastare gli eccessi di acidità nell’organismo, che provoca malattie (fra le quali il cancro) e un più rapido invecchiamento, riuscendo così a vivere addirittura dal 30 al 50% in più rispetto agli animali che si abbeveravano ad altre fonti. Grazie al bicarbonato di magnesio è possibile prevenire vari disturbi, come stipsi, pressione alta, insonnia, depressione, ansia, osteoporosi, crampi e dolori muscolari ed emicrania.

bicarbonato-di-magnesio

Come preparare in casa l’acqua al bicarbonato di magnesio

Il bicarbonato di magnesio può essere preparato anche in casa con una certa facilità; gli ingredienti di cui si ha bisogno sono 2 grammi di magnesio carbonato (un cucchiaino circa), e 1 litro e mezzo di acqua gassata. L’acqua va messa in frigo a raffreddare, per poi aprirla con delicatezza, in modo da ridurre al minimo la dispersione di anidride carbonica; dopodiché si aggiunge il magnesio carbonato e si tappa nuovamente la bottiglia, per poterla agitare per circa 30 secondi, evitando che si depositino sul fondo i residui di magnesio.

bicarbonato-di-magnesio

Mentre si agitano l’acqua e il magnesio carbonato, attraverso l’anidride carbonica avviene la trasformazione in bicarbonato di magnesio. Affinché questa reazione avvenga correttamente, bisogna fare in modo che il magnesio carbonato si sciolga del tutto. Occorre quindi riporre in frigo la bottiglia altre due o tre volte e poi agitarla per mezzo minuto. Per riuscire ad assumere la dose quotidiana consigliata di magnesio, l’acqua va consumata nell’arco di una giornata.

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Gli alimenti influenzano anche il nostro benessere emotivo: ecco come

Sale rosa dell’Himalaya contro il mal di testa: usi e controindicazioni