Bettarini-Russo: il caso delle frasi infelici al GF Vip

Bettarini-Russo: il caso delle frasi infelici al GF Vip

- in Gossip
878
0

In occasione di conversazioni notturne a tu per tu nella casa più sorvegliata di Italia, Stefano Bettarini e Clemente Russo si sono lasciati andare a confidenze che hanno offeso l’ex moglie del primo, Simona Ventura, e hanno messo in cattiva luce il secondo.

Durante una notte nella casa del GF Vip, Stefano Bettarini e Clemente Russo hanno iniziato a parlare dei trascorsi amorosi dell’ex calciatore, il quale per primo ha raccontato particolari piccanti di dubbio gusto e spiegato la situazione con l’attuale ex moglie.
La conversazione è scaduta ben presto in modi di dire piuttosto pesanti e completamente fuori luogo, che hanno messo in evidenza un’idea potenzialmente maschilista dei due riguardo al ruolo della donna nella coppia. Ciò che è venuto fuori dalla conversazione prontamente registrata dai microfoni, di cui i due concorrenti probabilmente non erano più consapevoli, è stato anche ascoltato dalla diretta interessata e dal resto d’Italia. Simona Ventura, di tutta risposta, ha subito deciso di adire le vie legali per evitare che altri fatti spiacevoli venissero ancora detti dall’uomo che una volta aveva condiviso con lei vita e amore: allo stesso tempo la conduzione del GF Vip ha scelto di prendere dei provvedimenti severi e inderogabili nei confronti dei due concorrenti.

Le affermazioni di Bettarini e Russo

In molti si stanno ancora chiedendo cosa effettivamente i due si siano detti durante quella fatidica conversazione, proprio perché, nella puntata mandata in onda, la conduttrice Ilary Blasi si è guardata bene dal ripetere quelle frasi infelici. Sostanzialmente, Stefano Bettarini ha dichiarato di aver ripetutamente tradito Simona Ventura quando era ancora sua moglie, facendo anche i nomi delle donne che in quel periodo erano state sue amanti. Tra le donne citate, come in una lista della spesa, c’erano anche le attuali concorrenti dello stesso programma, Pamela Prati e Antonella Mosetti. Ma ancora peggiore è stato il momento in cui Bettarini ha affermato di aver colto in flagrante il tradimento successivo di Simona Ventura.

Tra leggerezze e sensi deviati: qual era l’intento di Russo?

Il risentimento della nota conduttrice tv ha creato un polverone mediatico e legale che ha portato il GF Vip a prendere le distanze da quanto detto da Bettarini. Purtroppo, però, tali affermazioni sono state seguite da una frase infelice di Clemente Russo, il quale ha affibbiato un epiteto poco gradevole alla Ventura, facendo seguire il tutto dal commento secondo cui, alla scoperta del tradimento, Bettarini avrebbe dovuto lasciare l’ex moglie “morta nel letto”.
Se per Stefano Bettarini sono bastate delle semplici scuse per l’accaduto, Clemente Russo è invece stato direttamente espulso e si è visto puntare contro il dito da tutti i telespettatori. Per quanto fuori luogo ed infelici siano state le sue parole, bisogna anche contestualizzare l’accaduto e capire che Russo non intendeva con una frase, che è anche un modo di dire – ribadito poco dopo da Antonella Mosetti infuriata contro Giulia De Lellis – incitare al femminicidio e alla misoginia. In realtà Clemente Russo si è dovuto pubblicamente scusare con la Ventura e con tutte le donne, ma a poco è valso di fronte alla sua leggerezza nell’esprimere parole così tanto fraintendibili e inopportune.

 

 

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

You may also like

Il risveglio dell’Uomo ed il ruolo dell’Amore universale

Il mondo è dominato dai poteri occulti che