Attacco in Finlandia: 8 persone ferite, due i morti

21
attacco-in-finlandia

A meno di 24 ore dall’attentato di Barcellona, un altro attacco all’Europa: succede in Finlandia dove un uomo avrebbe aggredito i passanti a coltellate.

All’indomani dell’attacco terroristico che ha colpito pesantemente Barcellona ecco un nuovo attentato, stavolta a Turku, in Finlandia, cittadina del sud-est del Paese con 170 mila abitanti, dove alcuni cittadini sono stati colpiti a coltellate. Il bilancio sinora è di 2 morti e 8 feriti.

Arrestato uno degli aggressori

L’attacco ha avuto luogo vicino alla piazza del mercato Puutori, poco dopo l’ora di pranzo. È già stato arrestato uno dei responsabili dell’accaduto ma non è ancora stato identificato. Secondo le dichiarazioni ufficiali della Polizia si tratterebbe di “una persona straniera”. Secondo la ricostruzione dei fatti, le autorità avrebbero gambizzato l’aggressore riuscendo così ad immobilizzarlo. In base ad alcune testimonianze oculari l’attentatore avrebbe percorso la via che conduce al mercato brandendo un coltello ed urlando “Allah Akbar”; al momento le autorità stanno vagliando il materiale video delle telecamere ed ascoltando le versioni dei vari testimoni.

attacco-in-finlandia

Il racconto dei testimoni

In base a quanto raccontato dai testimoni oculari gli assalitori erano tre, sebbene tale particolare sia ancora da chiarire, e avrebbero aggredito diversi passanti per strada con dei coltelli da assalto. Fra le vittime ci sarebbe persino una donna che spingeva una carrozzina. “Erano in tre, correvano in mezzo alla strada e gridavano Allahu Akbar“, raccontano i testimoni alle tv locali.

Polizia alla ricerca degli altri attentatori

La polizia finlandese è riuscita a catturare uno degli attentatori sparandogli alle gambe ed ora è alla ricerca di possibili complici. È stato fatto un appello ai residenti di Turku affinché si tenessero lontani dal centro cittadino, presidiato dalle forze dell’ordine alla ricerca degli altri responsabili della strage. Ulteriori misure di sicurezza sono state prese all’aeroporto di Helsinki e nelle stazioni ferroviarie del Paese.

attacco-in-finlandia

Attacco terroristico o gesto di follia?

Il ministro degli Interni finlandese, Paula Risikko, ha dichiarato che non è ancora chiaro se si sia trattato di un vero e proprio attacco a sfondo terroristico o solamente del gesto di un folle. Nonostante la mancanza di una rivendicazione ufficiale, secondo Rita Katz, direttrice di SITE (Search for International Terrorist Entities Intelligence Group), i sostenitori dell’ISIS stanno già celebrando online l’attacco alla Finlandia con immagini che mostravano la scritta “Dalla Spagna alla Finlandia: onore alla Jihad”.

Il Team di BreakNotizie

Leggi anche:

Cosa fare in caso di attacco terroristico?

ISIS allo stremo delle forze: jihadisti abbandonati alla sorte dai propri superiori