9 vacanze alternative per l’estate 2016

9 vacanze alternative per l’estate 2016

- in Viaggi
996
0

Nel 2016, distinguetevi dalla massa con queste vacanze alternative ideali per l’estate.

State già sognando le vacanze estive 2016? Siete pronti per trascorrere indimenticabili vacanze al caldo ma volete scoprire una destinazione alternativa? Per l’estate 2016, provate queste 9 destinazioni ideali per viaggi originali e fuori dal comune.

Corpus Christi, Texas, USA

corpus-christi-texas-idee-vacanze-estive

In Texas, tutto è più grande. Persino l’estate. Se potete partire in giugno, Corpus Christi è la vostra meta ideale. Una baia pittoresca, affacciata sul Golfo del Messico, con spatole rosate (splendidi uccelli americani di colore rosa) che si librano in volo mentre riecheggiano nell’aria melodie provenienti dal Concrete Street Amphitheatre: un contesto idilliaco a tutti gli effetti.

Abbuffatevi di tacos, esplorate gli interni della portaerei USS Lexington e cimentatevi nella tipica danza texana, la famosa “two step”. Prenotate un tour alla scoperta di un ranch oppure datevi al kayak e, a fine giornata, concedetevi una cena pantagruelica in classico stile Tex Mex. Divertitevi a bordo di enormi pick-up lungo le isole di Mustang e Padre, quindi rilassatevi sorseggiando Margaritas e assaporando succulenta carne alla brace.

Prima di godervi la spettacolare illuminazione dell’Harbor Bridge, schiacciate un pisolino sotto al vostro cappello da cowboy.

Tuvalu

Tuvalu-turismo-funafuti-vacanze-estive

Con le sue spiagge di sabbia bianca costeggiate da file di palme da cocco, la minuscola Tuvalu è il tipo d’isola su cui chiunque vorrebbe naufragare. Un atollo costituito da cinque isolette con spiagge paradisiache, una più bella dell’altra, dove le giornate scivolano via lentamente tra il calore del sole e il dolce suono delle onde.

Qui, trascorrerete gran parte del vostro tempo in posizione orizzontale: sulla sabbia, mentre vi gustate la freschezza di una noce di cocco, assistendo a una partita di “te ano” (un gioco tipico simile alla pallavolo), oppure galleggiando sulla laguna di Funafuti.

Le isole sono costituite da barriere coralline, quindi infilatevi maschera e boccaglio (o una muta da sub) e lasciatevi meravigliare dai colori sgargianti del mondo sottomarino. L’innalzamento dell’oceano sta mettendo a repentaglio questo paradiso terrestre, con il rischio che si trasformi in una moderna Atlantide… Non perdetevi l’occasione di visitarlo prima che venga sommerso completamente. Luglio è il mese ideale per partire.

Bornholm, Danimarca

Bornholm-idee-vacanze-estive-bornholm-danimarca

Quando si pensa a isole paradisiache baciate dal sole, la Danimarca non è certo tra le prime destinazioni a venire in mente. Eppure, la piccola Bornholm è il luogo più soleggiato di tutta la Danimarca.

Per vacanze alternative adatte a tutta la famiglia, partite in luglio alla scoperta di quest’isola rocciosa del Mar Baltico. Spiagge bianche, come la famosa Dueodde, foreste selvagge per fantastiche escursioni a piedi o in bicicletta, minuscoli villaggi di pescatori, antiche chiese a pianta circolare e rovine di maestose fortezze… esperienze per tutti i gusti e immagini da immortalare per sempre nella memoria (e su Instagram!).

Visitate il parco delle farfalle di Bornholm, scoprite le rovine del castello di Hammershus e assaggiate i piatti tradizionali a base di salmone affumicato, come il famoso “Sol over Gudhjem”. Se siete tipi creativi, o semplicemente amanti dei souvenir, rimarrete affascinati dalle opere in vetro e ceramica dei numerosi artisti dell’isola.

Blagaj, Bosnia ed Erzegovina

Blagaj-mostar-vacanze-estive-in-europa

Con questa scelta, ci stiamo davvero allontanando dai circuiti del turismo di massa. Una minuscola cittadina nell’entroterra bosniaco, a qualche ora da Dubrovnik: la storica Blagaj è incastonata ai piedi di una serie di rupi accidentate, avvolta dal fiume Buna che gorgoglia tra le rocce e la dipinge di un magnifico colore verde acqua.

Il punto forte di Blagaj è il fatto di essere una “tekke” (un ritiro spirituale), costruita da un sultano ottomano nel XVI secolo e aperta al pubblico. Questo luogo ha un fascino tutto particolare, soprattutto se lo so visita in agosto, quando si gode al massimo del clima mediterraneo della regione.

Una volta conclusa la visita alla cittadina, spostatevi di qualche chilometro per visitare il famoso Stari Most (“vecchio ponte”) e il relativo museo, dopodiché godetevi una passeggiata lungo la via di Kajtaz, la “casa turca”. Concludete in bellezza la giornata cenando con cufte e ćevapčići (polpette e salsicce speziate d’ispirazione turca) e degustando alcune delle birre locali, dai nomi impronunciabili.

Haikou, Hainan, Cina

Haikou-isola-di-hainan-idee-vacanze-estive

Toccate con mano la crescita esponenziale della Cina visitando questa città lontana dai percorsi turistici tradizionali. Vivace e movimentata, la “Città del Cocco” si sta trasformando da assopita area di scambi marittimi a futura metropoli.

Il panorama urbano evolve giorno dopo giorno, formando un’entusiasmante giungla metropolitana tutta da esplorare. Circondata dall’oceano, presenta numerose spiagge ideali per nuotare, andare in barca a vela e praticare windsurf.

Per arricchire il vostro bagaglio culturale, non perdetevi un’escursione al Tempio dei Cinque Ufficiali e alla Tomba di Hai Rui. Per recuperare le forze, abbuffatevi di pollo Wenchang e granchio Hele, accompagnati da frutti tropicali a non finire. Non avete mai avuto il coraggio di assaggiare un jackfruit o un durian, famoso per il suo odore pungente? Ecco la vostra occasione. Luglio è il mese ideale per partire.

Kas, Turchia

kas-turchia-vacanze-alternative-cose-da-fare-a-kas

Il panorama mediterraneo ha ora un nuovo protagonista. In passato non era che un villaggio di pescatori arroccato sul fianco di una montagna, ma Kas è oggi una meta davvero unica, che ha saputo preservare la propria atmosfera originale e raccolta, tipica di un piccolo borgo di mare.

Qui, le giornate sono lunghe e afose, ma non si è mai troppo lontani dall’acqua per rinfrescarsi con un tuffo in mare o una bevanda dissetante in uno dei tanti bar presenti sulle spiagge rocciose. A Kas c’è tanto da fare, da vedere, da mangiare e da esplorare. Andate alla scoperta della città sommersa di Kekova, camminate fino alle antiche tombe licie scavate nel fianco della montagna, oppure godetevi il panorama con un volo in parapendio. Ovunque vi troviate, il paesaggio ai vostri piedi vi lascerà a bocca aperta.

Dopo ore di nuoto, canoa o immersioni, riposatevi esplorando la città: piccola, compatta e brulicante di Vespe e minibus. Visitatela in agosto per godere appieno di tutto ciò che ha da offrire.

Ouarzazate, Marocco

Ouarzazate-marocco-idee-vacanze-estive

Se vita da spiaggia e oceani non fanno per voi, Ouarzazate, in Marocco, è la vostra meta ideale. Nel bel mezzo di un deserto, famosa per i suoi edifici di argilla color caramello, sembra lontana anni luce da Hollywood, eppure qui sono stati girati classici del cinema come Lawrence d’Arabia (oltre a film più discutibili come La mummia – Il ritorno). Un angolo di paradiso per gli appassionati di cinema, che possono partecipare a un tour degli studi cinematografici, proprio come in California.

Anche gli amanti dell’architettura e dell’archeologia hanno di che rallegrarsi: possono infatti ammirare antichi esemplari di casba (cittadella) tutelati dall’UNESCO, che fanno capolino nell’arido paesaggio circostante. Non perdetevi Ait-Ben-Haddou, ma ricordate che in questa regione fa molto, molto caldo: approfittate quindi dei piccoli taxi rossi sempre presenti in zona. Visitatela in maggio e giugno, e ricordate la crema solare.

Espoo, Finlandia

Espoo-finlandia-vacanze-estive

Nonostante sia la seconda città della Finlandia in termini di dimensioni, è probabile che non l’abbiate mai sentita nominare. Un fiorente centro tecnologico circondato da innumerevoli parchi naturali e traboccante di musei e spettacoli di musica dal vivo, è la risposta finlandese a San Francisco. A differenza della città americana, però, Espoo è molto più abbordabile.

Aggiratevi tra i mercatini delle pulci, scattate qualche foto al parco giochi di Angry Birds, contemplate l’arte in mostra all’EMMA (il MoMA di Espoo) e rivivete la vostra infanzia al Museo del Giocattolo Finlandese.

Camminate tra le betulle e le conifere del piccolo Parco Nazionale di Nuuksio, e tenete gli occhi aperti alla ricerca di qualche scoiattolo volante siberiano. Dirigetevi poi verso una delle 21 spiagge tra mare e laghi, perfette per nuotare, pescare e andare in canoa. Per approfittare di un piacevole clima estivo, partite in agosto.

Alentejo, Portogallo

Alentejo-vacanze-alternative-alentejo-vino

Godetevi un lungo viaggio in auto alla scoperta del sud-est del Portogallo tra agosto e settembre. Strada facendo, potrete ammirare ruderi di castelli, rovine arabe e romane, querce da sughero in fiore, vigneti, ma anche degustare famosi vini, formaggi e carni affumicate della tradizione portoghese, magari durante un pic-nic immersi in questo paesaggio idilliaco.

Noleggiate un’auto e attraversate campi di grano e fiori selvatici fino ad arrivare alla costa, il luogo ideale per prendere il sole e godervi una sana nuotata. Ritagliatevi un po’ di tempo per visitare la città murata di Evora, e perdetevi tra tipici edifici bianchi, rovine neolitiche e vicoli ombreggiati da alberi di limoni.

La regione accoglie appena il sette percento della popolazione nazionale e una percentuale ancora più piccola di turisti, offrendo così un’atmosfera straordinariamente tranquilla. Tornerete a casa rinvigoriti… e forse con qualche chilo in più: come resistere al vino e al Presunto, il tipico prosciutto portoghese?

 

 

 

 
http://www.momondo.it/ispirazione/vacanze-alternative-estate-2016/#D23vbtFHVvuPAVUF.99

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Lettera a Berlusconi, a Salvini e alla Toffa

QUATTRO PRECISE CONDIZIONI PER VOTARE FORZA ITALIA Commenti