4 metodi efficaci ed ecologici per disinfettare e sbiancare i cuscini

4 metodi efficaci ed ecologici per disinfettare e sbiancare i cuscini

- in Casa
574
0

Ecco come pulire e dare una rinfrescata ai propri guanciali in maniera ecologica e utilizzando ingredienti che abbiamo comunemente in casa

Si avvicina il cambio di stagione e quale periodo migliore di questo per approfittare ancora delle lunghe ore di luce e di calore per lavare i cuscini? Si tratta infatti di quegli articoli per la casa che necessitano di un trattamento particolare in modo da essere conservati in condizioni igieniche perfette per l’uso quotidiano. Spesso infatti non ce ne rendiamo conto ma sono fra gli oggetti che più assorbono residui di sporco e sudore, che creano un habitat perfetto per la proliferazione di batteri ed acari. Anche se in genere utilizziamo la federa per proteggerli è normale ed inevitabile che a lungo andare si formino delle macchie scure o odori sgradevoli, pertanto è consigliabile lavarli regolarmente ed adottare dei piccoli trucchi economici per la pulizia e la disinfezione. Vediamo i 4 metodi più efficaci.

Aceto e bicarbonato di sodio

Questi due ingredienti sbiancano ed ammorbidiscono in maniera efficace e del tutto ecologica. Possiedono inoltre proprietà antibatteriche ed eliminano facilmente le macchie legate a sudore e sporco. Per pulire i cuscini con questo rimedio occorre mezza tazza di bicarbonato di sodio (circa 80 g) e mezza tazza di aceto bianco (circa 125 ml). Si mettono i cuscini in lavatrice e si aggiunge nella vaschetta apposita la miscela, portando a termine un normale ciclo di lavaggio. Successivamente si lasciano asciugare i cuscini al sole.

Limone e acqua calda

Il succo di limone fresco è rinomato per le sue proprietà sbiancanti e disinfettanti ed è capace di rendere i cuscini impeccabili e freschi. Per questo trattamento occorre il succo di 6 limoni e 2,5 litri d’acqua. Si porta l’acqua ad ebollizione e poi si aggiunge il succo del limone, precedentemente spremuto. Si versa la soluzione in una bacinella ampia e poi si immerge il guanciale, aggiungendo acqua se necessario, in modo da ricoprirlo completamente. Fatto questo si lascia in ammollo per circa 2 ore e poi si passa al lavaggio tradizionale in lavatrice col detersivo abituale.

Olio di melaleuca e bicarbonato

Combinando bicarbonato e tea tree oil si può ottenere un portentoso detergente a secco. Funziona soprattutto sulle macchie gialle e grazie all’azione disinfettante rimuove batteri ed acari. Per realizzare questo smacchiatore a secco servono 10 gocce di olio di melaleuca (tea tree oil) e 80 grammi di bicarbonato.  Dopo aver miscelato i due ingredienti ed aver ottenuto una pasta uniforme la si cosparge sulle macchie del cuscino e si lascia agire per 3 quarti d’ora. Trascorso questo lasso di tempo si eliminano i residui strofinando con una spazzola.

Limone e acqua ossigenata

Già da soli, i due ingredienti hanno delle efficaci proprietà sbiancanti: insieme possono eliminare facilmente macchie di saliva e sudore dai guanciali.  Le quantità necessarie per creare la soluzione sono 125 ml di succo di limone e 250 di acqua ossigenata; si versa quindi il composto in una bacinella con acqua calda, dove si immergerà anche il cuscino sporco e lo si lascerà in ammollo per un’ora. Dopodiché si lava col classico programma per lavatrice e poi si lascia asciugare al sole.

Il Team di Breaknotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Niente cure per un ragazzo paraplegico: Veneto Banca gli ha “bruciato” tutti i risparmi

Il crac della Veneto Banca ha gettato nella