100 euro di spesa in regalo: ma è una truffa

100 euro di spesa in regalo: ma è una truffa

- in Tecnologia
998
0

Un bonus di 100 euro omaggio per festeggiare i 60 anni di Carrefour: è questo il testo del messaggio-truffa che circola su Whatsapp e che ha ingannato molti

Si cela una truffa dietro l’ultima catena di Sant’Antonio che circola fra gli smartphone: Un buono spesa di 100 euro Carrefour. Stanno celebrando il loro 60esimo anniversario e sono in quantità limitata. Io l’ho già preso”. Questo il testo ingannevole che ha spinto un gran numero di persone a recarsi presso i centri commerciali Carrefour e reclamare un buono spesa che in realtà non esiste e di cui alla celebre catena di supermercati non sanno nulla.

Allegato a questo messaggio che viene inviato tramite Whatsapp c’è un link che rimanda a un questionario, il quale dà infine accesso ad una pagina nella quale viene riconosciuto il diritto ad usufruire del buono. Peccato che sia tutto falso: le pagine in questione appartengono a siti che non sono nemmeno lontanamente riconducibili a Carrefour, ma è difficile scoprire l’inganno in quanto vengono riportati feedback e commenti di persone – ovviamente fake, cioè non realmente esistenti – che affermano di aver usufruito del buono spesa.

Per questo in tanti sono andati a fare la spesa nei vari centri Carrefour convinti di aver a disposizione un buono regalo di 100 euro, e alcuni non hanno preso bene la notizia che si trattava di un raggiro e che il bonus che avevano in mano, regolarmente stampato dalla pagina web, fosse in realtà inutile. Il tutto, con ogni probabilità, è stato architettato per estorcere dati ai clienti più fiduciosi attraverso la compilazione del questionario.

Al momento la Confconsumatori si è dichiarata all’oscuro della vicenda, non avendo ricevuto nessuna segnalazione, ma ha tuttavia invitato i consumatori ad una maggior prudenza per meglio tutelarsi da questo tipo di truffe. Il consiglio è quello di consultare sempre i siti ufficiali delle aziende, per verificare l’effettiva presenza di sconti e offerte particolari, e di non affidarsi esclusivamente ai messaggi che si ricevono direttamente sul cellulare tramite catene di Sant’Antonio o altri sistemi poco trasparenti.

Il team di BreakNotizie

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Ecco perché baciare fa bene alla salute

Sapevate che baciare è un toccasana per la